QR code per la pagina originale

Sotto sequestro il forum di Alfemminile.com

I NAS di Roma hanno sequestrato uno dei forum del sito Alfemminile.com poiché utilizzato da una banda che smerciava farmaci anoressizzanti proibiti.

,

L’annuncio è breve ed esplicito:

Si informano gli utenti del forum alfemminile.com che, in data 26/09/2011 alle ore 17, il forum “Linea salute e benessere” e tutte le sue sottocategorie sono stati posti sotto sequestro preventivo, disposto dall’ A.G. ex articolo 321 C.P.P. dal Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Roma

Con queste parole lo staff del sito Alfemminile comunica l’avvenuta chiusura di una specifica sezione del forum, sul quale migliaia di donne si trovavano per lo scambio di informazioni e suggerimenti legati al benessere personale. L’operazione, denominata “Slim woman”, è stata portata avanti dai NAS di Roma ed è stata finalizzata all’interruzione delle attività di cessione illecita di sostanze stupefacenti, importazione illegale di farmaci e commercio di sostanze dopanti.

Nel mirino, in particolare, il forum all’interno del quale venivano promosse particolari sostanze “anoressizzanti” (fendimetrazina, clorazepato di potassio, fentermina e sibutramina) grazie alle quali è possibile controllare gli impulsi della fame. Vietate e deleterie, tali sostanze venivano promosse e smerciate al di fuori di ogni controllo, utilizzando il forum come punto di contatto con le potenziali clienti. Il forum, a questo punto vittima collaterale dell’accaduto, chiude temporaneamente i battenti in conseguenza degli abusi di parte di utenti la cui posizione è ora al vaglio degli inquirenti:

I militari, dopo aver monitorato per oltre un anno il sito internet, leader nel settore delle community dedicate al mondo femminile con oltre 3.700.000 utenti unici al mese e 2.800.000 navigatori occasionali, scoprivano che il forum dedicato alla “forma, salute e benessere” era di fatto utilizzato da malintenzionati come un “ambiente virtuale” utile a procacciare i clienti e cedere loro dette sostanze illegali, recapitate direttamente presso i loro domicili dislocati su tutto il territorio nazionale.

Il giro d’affari veicolato tramite il forum è stato valutato in alcune centinaia di migliaia di euro l’anno. La merce a disposizione della banda è finita sotto sequestro nel novero di 34 perquisizioni contestuali alla chiusura del forum.

Occorre sottolineare come Fulvio Sarzana abbia sollevato alcuni dubbi sulla procedura scelta dai Carabinieri per portare a termine l’operazione: il sequestro del forum, infatti, sarebbe considerato una misura non proporzionale alle necessità dell’intervento (privo di qualsivoglia urgenza oggettiva) poiché mette i lucchetti ad una intera sezione pur in presenza di una quantità ben determinata (e minoritaria) di messaggi correlati alla notizia di reato. «Se passasse questa “tecnica investigativa invasiva”», sottolinea l’avv. Sarzana, «vorrebbe dire che qualsiasi forum (e qualsiasi blog) sarebbe soggetto a chiusura per anche solo un messaggio che incita al compimento di un possibile reato realizzando cosi una vera e propria “censura” dei messaggi presenti su un forum che nulla hanno a che vedere con la realizzazione di un reato».

Fonte: Carabinieri • Via: Fulvio Sarzana • Notizie su: