QR code per la pagina originale

Microsoft torna alla carica di Yahoo

Microsoft potrebbe acquisire Yahoo per una cifra di circa 20 miliardi di dollari.

,

Il primo tentativo del 2008 è fallito, in quanto Yahoo non ha accettato l’offerta di circa 45 miliardi di dollari. Ora Microsoft potrebbe tornare all’assalto dell’azienda di Sunnyvale con una nuova offerta di circa 20 miliardi di dollari, ma questa volta troverà altri contendenti sulla sua strada, come lo stesso Jerry Yang ha fatto capire durante la conferenza All Things D Asia.

Pochi giorni fa, Steve Ballmer aveva parlato di fortuna riferendosi al mancato accordo di tre anni fa, in quanto in questo periodo il mercato è crollato e il valore di Yahoo è diminuito del 44%. Jarry Yang, tornato nel consiglio di amministrazione dopo il licenziamento di Carol Bartz, ha dichiarato che l’azienda sta valutando diverse opzioni.

Secondo il Wall Street Journal, le maggiori private equity internazionali, tra cui Blackstone, Silver Lake partners, Tpg capital, Kkr, Bain capital e Carlyle, sarebbero pronti per un’offerta di acquisto. Una proposta adeguata non dovrebbe superare i 16-18 dollari per azione. Altre indiscrezioni parlano di una possibile fusione tra Yahoo e AOL, mentre anche il gigante cinese Alibaba avrebbe deciso di partecipare all’asta, forte della collaborazione sul mercato locale.

La stessa Silver Lake sarebbe al lavoro per valutare una proposta di acquisto insieme a Canada Pension Plan Investment Board e Microsoft. L’azienda di Redmond comunque potrebbe essere quella con più chance di successo, considerata anche la partnership tra Yahoo e Bing sul mercato statunitense.

Notizie su: