QR code per la pagina originale

Google Glass, gli occhiali per la realtà aumentata

Video e immagini per Google Project Glass, gli occhiali per la realtà aumentata che il gruppo sta sviluppando, dalle grandi potenzialità.

,

Google ha svelato Project Glass attraverso un video condiviso nella serata di ieri, ovvero un progetto che mostra come il gruppo stia creando degli occhiali per la realtà aumentata. Un’iniziativa davvero particolare e di estremo interesse per gli amanti della tecnologia, con i primi prototipi che dovrebbero giungere a breve.

Nel filmato pubblicato da Google vengono mostrate le funzionalità legate a questa nuova tecnologia, offerte a chi indosserà i particolari occhialini per la realtà aumentata. E così, dopo diverse indiscrezioni trapelate in passato, il gruppo di Mountain View esce allo scoperto mostrando ciò che potrebbe essere il futuro in questo ambito, e nello specifico come potrebbe apparire questa tecnologia e cosa permetterebbe di fare.

In base a quanto è possibile vedere dalle immagini, Google Glass è un paio di occhiali eleganti, con una piccola lente sopra l’occhio destro e una videocamera integrata. Nel filmato, invece, è possibile notare un ragazzo che utilizza i servizi online di cui può disporre mediante gli occhiali, il tutto in maniera davvero semplice, intuitiva e veloce: ad esempio, durante la colazione può leggere i messaggi di posta elettronica in arrivo, oppure rispondere a un SMS mediante dettatura vocale, o ancora replicare a una richiesta di appuntamento.

Proseguendo, si notano anche altre funzionalità utili nella vita di tutti i giorni, che potrebbero sostituire anche uno smartphone. Si possono ricevere notizie in tempo reale, condividere nuovi elementi sui social network, effettuare ricerche, ottenere indicazioni stradali mediante Google Maps, controllare le condizioni meteo, scattare fotografie, effettuare il check-in in qualsiasi luogo, comunicare con le persone tramite chiamata e videochiamate e altro ancora. Google Project Glass è pertanto un’idea dalle grandi potenzialità, che appare ambiziosa sotto molti punti di vista.

Google non precisa se gli occhiali per la realtà aumentata avranno bisogno di dispositivi o accessori per funzionare, e bisognerà attendere per avere maggiori informazioni a riguardo. Sembra comunque che sarà obbligatoria la presenza della connettività WiFi o 3G/4G, dato che quasi tutte le funzionalità esplicate tramite il video si basano proprio sui servizi online. Il prezzo di vendita potrebbe oscillare tra i 250 e i 500 dollari per unità, ma si tratta di una pura ipotesi: il progetto, al momento, sembra esser ancora relegato ai laboratori di Mountain View e non è noto quando potrebbe debuttare sul mercato. La fase di test, però, potrebbe esser avviata nel corso dei prossimi mesi.