QR code per la pagina originale

Lightning assegna i pin dinamicamente

Il nuovo connettore Lightning integra un sistema che assegna dinamicamente i pin per l'inserimento in ogni verso ed un chip di controllo di autenticità.

,

Il nuovo connettore Lightning è una delle novità principali introdotte dall’iPhone 5. Interamente digitale, il connettore in questione riduce ad 8 i pin presenti per la trasmissione dei segnali elettrici, sia nello scambio dati che nella ricarica del dispositivo. Altra caratteristica sottolineata da Apple è la possibilità di inserirlo in entrambi i versi possibili, senza comprometterne le funzionalità: un’opportunità, questa, offerta grazie all’integrazione di un sistema di assegnamento dinamico dei pin.

Un’analisi condotta dal team di Double Helix Cables ha infatti evidenziato come vi siano alcune configurazioni tali da consentire ai vari pin di scambiarsi di ruolo in alcuni casi. Ad esempio, per quanto concerne la connessione USB per la ricarica, il primo pin di un lato corrisponde con il primo dell’altro, posizionato all’estremità opposta. Ciò si traduce nella possibilità di invertire il verso di inserimento senza che il dispositivo ne risenta in termini di funzionalità.

Ma non solo: altri pin, infatti, risultano essere elettricamente connessi ai rispettivi duali del lato opposto e ciò si tradurrebbe secondo un membro dello staff di Double Helix Cables nella necessità di integrare un sistema di associazione dinamica dei pin. In altre parole, l’iPhone 5 avrebbe al proprio interno un chip che studiando la tipologia di informazione ricevuta da un singolo pin riesce a mappare tutti gli altri in maniera corretta a seconda dell’orientamento del cavo, permettendone così l’inserimento in qualsivoglia modo.

Altra caratteristica importante del nuovo connettore Lightning è la presenza di un chip di controllo, il quale avrebbe l’obiettivo di verificare che il cavo in uso sia prodotto da Apple. Produrre connettori non originali, insomma, sarebbe praticamente impossibile in quanto si rivelerebbero poco efficienti se non del tutto inutili, costringendo gli utenti ad affidarsi all’azienda di Cupertino per l’acquisto di cavi originali. Una mossa, questa, che con ogni probabilità attirerà sul gruppo californiano le reazioni di svariati gruppi che hanno visto nell’iPhone un importante punto di riferimento nel business legato agli accessori dedicati al mondo mobile.

Fonte: AppleInsider • Via: BGR • Notizie su: