QR code per la pagina originale

Samsung vende meno smartphone: la colpa è di Apple

A fine 2013, Samsung ha venduto meno smartphone: gli analisti attribuiscono la colpa al successo di Apple e delle rivali orientali, come Lenovo.

,

Dopo due anni di continua crescita nel settore mobile, Samsung ha registrato una piccola battuta d’arresto dovuta soprattutto al settore smartphone, segmento in cui la concorrenza è spietata. Lo si apprende grazie ai dati finanziari diffusi dall’azienda per il quarto trimestre dello scorso anno.

Con un fatturato pari a 59,3 trilioni di won (circa 55 miliardi di dollari) e un utile operativo di 8,31 trilioni di won (7,73 miliardi), Samsung ha registrato profitti per 5,47 trilioni di won (5 miliardi di dollari), ovvero in calo del 18% rispetto a quanto fatto nel precedente trimestre. Oltre al pagamento di un bonus ai dipendenti, la flessione è dovuta alle minori vendite dei telefoni cellulari intelligenti: come sottolineato da Strategy Analyticis, «molti rivali asiatici in Cina e in India, come Lenovo, oltre all’aggiornamento dei dispositivi di Apple, stanno mettendo pressione su Samsung in questo momento». Tuttavia «il prossimo smartphone Galaxy S5 aiuterà a stabilizzare gli utili, ma è improbabile che ritorneranno a crescere in un mercato così affollato».

«I guadagni resteranno stagnanti durante quest’anno poiché la crescita esplosiva degli ultimi due-tre anni sembra essere finita», specifica l’analista Lee Sun Tae di NH Investment & Securities. «Anche se il mercato di fascia bassa continuerà a crescere, i profitti derivanti da quel segmento non si possono confrontare con il mercato high-end così la crescita sembra essere limitata».

Bene le vendite dei tablet, soprattutto del Galaxy Tab 3 e Note 10.1 (edizione 2014). Per il settore dei telefoni cellulari intelligenti, Samsung tenterà di mantenere la leadership sul mercato introducendo il Galaxy S5, nuovo terminale in arrivo entro aprile insieme alla seconda iterazione dello smartwatch Galaxy Gear 2. Per spingere le vendite del suo smartphone di punta, la casa sudcoreana punterà su un nuovo design e su nuove caratteristiche.

Samsung dovrà stare attenta soprattutto ad Apple, non solo negli Stati Uniti ma anche in China, dove la casa di Cupertino ha appena stretto un accordo con il più grande operatore telefonico locale China Mobile per la distribuzione degli iPhone. In quel territorio sono oggi gli smartphone Samsung quelli più venduti ma, secondo gli analisti, la casa sudcoreana dovrà proporre nuovi prodotti al fine di proteggere la sua grande quota di mercato nel segmento di fascia alta.

Galleria di immagini: Samsung Galaxy S4, le foto