QR code per la pagina originale

Xbox One, l’SDK di dicembre porta grandi novità

Secondo il team di Dying Light, l'aggiornamento di dicembre all'SDK di Xbox One offre un maggior controllo dell'eSRAM, liberando una maggior potenza.

,

Gli aggiornamenti applicati da Microsoft a dicembre all’SDK di Xbox One offrirebbero agli sviluppatori la possibilità di ottenere un grosso incremento in termini di performance, grazie a un maggior controllo dell’eSRAM. Lo ha rivelato Maciej Binkowski, lead designer di TechLand, al lavoro su Dying Light.

Secondo quanto riferito a GamingBolt, Dying Light sarà disponibile in Full HD a 1080p e 30fps non solo su PS4 ma anche su Xbox One, proprio grazie all’update di dicembre dedicato al kit di sviluppo. Nello specifico, la nuova API permette ai developer un utilizzo molto più ampio dell’eSRAM, il peculiare sistema di memoria veloce di cui è dotata la console Microsoft.

Tale novità è di particolare importanza per il futuro di Xbox One poiché offrirà agli sviluppatori di fare nuove cose, prima inaccessibili. Come infatti annunciato dallo sviluppatore di Dying Light riguardo all’upgrade del kit di sviluppo: «in termini di vantaggi, la cosa principale riguarda soprattutto i miglioramenti sul controllo dell’eSRAM. La nuova API consente di fare molte più cose con l’eSRAM, cose che gli sviluppatori avrebbero sempre voluto fare ma che non erano facilmente accessibili. Questo, insieme a strumenti migliori (come PIX) ci ha consentito di migliorare le performance e applicare in maniera migliore l’utilizzo dell’eSRAM».

Il PIX è il Performance Investigator per Xbox, uno strumento che permette ai developer di analizzare e debuggare il codice per migliorare le prestazioni delle applicazioni in Direct3D. TechLand si mostra dunque particolarmente soddisfatto della novità, soprattutto considerando il fatto che proprio il videogame che sta preparando è stato al centro di una grossa polemica circa frame-rate e risoluzione, che parevano esser minori rispetto a quelli offerti sulla console rivale. Ora, sia su PS4 che su Xbox One girerà dunque sugli stessi valori.

Si ricorda che Dying Light sarà disponibile sulle due console di nuova generazione e su PC a partire dal 30 gennaio 2015.