QR code per la pagina originale

Windows 10 Anniversary Update, webcam fuori uso

Windows 10 Anniversary Update ha eliminato il supporto per i codec MJPEG e H.264. Milioni di webcam sono diventate inutilizzabili, a causa dei freeze. Microsoft ha promesso un fix parziale a settembre.

,

Windows 10 Anniversary Update, disponibile dal 2 agosto, ha introdotto diverse novità, ma anche qualche problema. Molti utenti hanno segnalato che, dopo aver installato l’aggiornamento, le loro webcam hanno iniziato a manifestare strani comportamenti che impediscono l’utilizzo delle videochiamate con i servizi VoIP, come Skype.

Con Windows 10 Anniversary Update è stato modificato il modo in cui le applicazioni accedono alle webcam USB. Per evitare cali di performance, Microsoft ha eliminato il supporto per i codec MJPEG e H.264, consentendo solo la codifica YUV2. Lo stesso si verifica con le app e i servizi che sfruttano i due codec. Nonostante i test effettuati dagli utenti iscritti al programma Windows Insider, il problema è passato inosservato. L’azienda di Redmond ha probabilmente sottostimato l’incidenza del problema, in quanto afferma di aver ricevuto solo “un piccolo numero di report”.

Nel forum riservato agli sviluppatori, un ingegnere Microsoft ha comunicato che verrà rilasciato un fix con l’update di settembre, ma solo per il codec MJPEG. Lo sviluppo di un fix per il codec H.264 richiede invece più tempo. Gli utenti che non vogliono attendere il prossimo Patch Tuesday possono utilizzare questo workaround:

Prima di modificare il registro di sistema è consigliabile effettuare un backup. La soluzione migliore è tuttavia ritornare alla precedente build, eliminando Windows 10 Anniversary Update. Purtroppo questa possibilità è valida solo entro 10 giorni dall’installazione, quindi chi ha effettuato l’aggiornamento nei primi giorni deve attendere il fix di Microsoft.

Fonte: Thurrott • Via: Neowin • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni