QR code per la pagina originale

Galaxy S8: due versioni, display 2K e audio Harman

Secondo recenti rumor, il Samsung Galaxy S8 verrà offerto in due versioni (5,7 e 6,2 pollici) con audio Harman, ma senza jack da 3,5 millimetri.

,

Il Galaxy S8 potrebbe essere annunciato al Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Nonostante la presentazione sia ancora abbastanza lontana arrivano indiscrezioni quasi quotidiane sulle presunte caratteristiche dello smartphone che dovrebbe far dimenticare il fiasco del Galaxy Note 7. Nelle ultime sono trapelate online numerose informazioni su design, schermo, fotocamera frontale, porte e audio.

Da diverse settimane circolano rumor sul display del Galaxy S8. Il prossimo top di gamma dell’azienda coreana dovrebbe avere uno schermo bezel-less, ovvero con cornici molti ridotte e uno schermo curvo su tutti i lati. Questo design consentirebbe di incrementare la diagonale del display, senza aumentare le dimensioni complessive. Il Galaxy S8 verrebbe quindi offerto in due versioni da 5,7 e 6,2 pollici, diventando di fatto un phablet. Non verrà adottata una risoluzione 4K, in quanto la risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel) è considerata sufficiente. È previsto però il passaggio da un layout Diamond PenTile al classico RGB. Il numero totale di pixel aumenterà da 7.372.800 a 11.059.200, come in un vero display 2K.

Come altri produttori, anche Samsung avrebbe deciso di eliminare il vecchio jack audio da 3,5 millimetri. Gli utenti dovranno quindi usare la porta USB Type-C o il Bluetooth per collegare gli auricolari. Samsung potrà sfruttare lo spazio libero per aumentare la capacità della batteria, evitando il rischio di esplosioni. Molto probabile anche l’eliminazione del pulsante Home. Il lettore di impronte digitali (di tipo ottico) verrà nascosto direttamente sotto il pannello Super AMOLED.

Un brevetto depositato presso l’ufficio europeo lascia presupporre l’uso di una fotocamera frontale con autofocus, una rarità nel settore degli smartphone. Ci sono infine buone possibilità di trovare altoparlanti stereo progettati in collaborazione con Harman, azienda acquisita da Samsung per 8 miliardi di dollari. Prevista infine la presenza dei processori Snapdragon 835 e Exynos 8895, affiancati da almeno 6 GB di RAM.