QR code per la pagina originale

53 Nikon D5 per la NASA

L'agenzia spaziale statunitense sceglie l'ammiraglia del catalogo reflex Nikon per l'addestramento degli astronauti e le operazioni a bordo della ISS.

,

Mentre l’attenzione di tutti coloro che seguono le evoluzioni del settore imaging è puntata in questi giorni sulla D850 appena presentata, un’altra fotocamera del catalogo Nikon sembra aver attirato l’interesse della NASA. L’agenzia spaziale statunitense ha ordinato ben 53 unità di Nikon D5, in edizione standard, dunque senza alcuna modifica di tipo hardware rispetto a quella in commercio dallo scorso anno. In altre parole, si tratta dello stesso modello a disposizione per il pubblico.

Negli USA la D5, ammiraglia del catalogo reflex di Nikon, è proposta al prezzo ufficiale di 6.496,95 dollari per il corpo macchina. Da un rapido calcolo si ottiene l’ammontare della spesa complessiva affrontata dalla National Aeronautics and Space Administration: 344.322,45 dollari. Una parte delle fotocamere sarà impiegata sulla Terra, per l’addestramento degli astronauti, mentre le restanti verranno spedite sulla Stazione Spaziale Internazionale per registrare le attività dell’equipaggio sia all’interno che all’esterno della ISS. Ecco quanto si legge nel comunicato ufficiale diffuso dal produttore nipponico.

NASA ha ordinato 53 Nikon D5 standard, senza speciali modifiche hardware. Così come per le reflex digitali D3 fornite alla NASA nel 2009, le D5 saranno dello stesso modello disponibile per il pubblico, confermando l’incredibile affidabilità dei prodotti Nikon e la loro capacità di affrontare gli ambienti più difficili.

La partnership tra Nikon e NASA ha radici lontane. Nel 1971 una versione modificata della Photomic FTN è stata impiegata sull’Apollo 15, in accoppiata con alcuni obiettivi della gamma NIKKOR. Nel 1980 è stata la volta della F3 e di una versione ridotta del dispositivo, per poi passare nel 1999 alla F5 a bordo dello Space Shuttle Discovery. Ancora, nel 2008 è toccato alle D2X e nel 2013 a un totale di 38 unità di D4 affiancate da 64 ottiche NIKKON (incluso l’AF-S 800mm f/5.6E FL ED VR), impiegate per l’ispezione delle componenti esterne della Stazione Spaziale Internazionale. L’anno successivo se ne sono aggiunte altre dieci.

Fonte: Nikon Rumors • Notizie su: Nikon D5, , ,