QR code per la pagina originale

Con Xel-1 Sony lancia il display TV OLED

,

E così è arrivata anche in Europa con Sony, la TV con tecnologia OLED: è il piccolo Xel-1, un 11″ di tecnologia avanzata e ricerca del nero profondo, caratterizzato da un ampio angolo di visione di 178 gradi.

3 millimetri di spessore, per un peso di neanche 2kg, che garantiscono un elevato contrasto e l’alta definizione, con risposte decisamente più rapide di quelle di un comune LCD: da quanto dichiarato da Sony, lo Xel-1 è in grado di fornire risposte 1000 volte più rapidamente di un comune schermo a cristalli liquidi, regalando estrema fluidità alle immagini in movimento.

Tra le caratteristiche è da segnalare il rapporto di contrasto dichiarato come superiore a 1.000.000:1, proprio derivato dall’utilizzo della tecnologia OLED, che, ricordiamo, permette di “spegnere” completamente i pixel chiamati a riprodurre il nero e crea una profondità di particolare intensità. Per i colori è stata pensata una nuova combinazione tra filtri cromatici e struttura a micro cavità che permette di delinearli e sfumarli appieno.

È realizzato con materiale organico luminescente ed è equipaggiato con la tecnologia brevettata Super Top Emission, per la produzione di livelli di luminosità, colore elevati e riduzione degli effetti di riflesso della luce ambientale.

Può essere gestito attraverso un nuovo e intuitivo sistema, chiamato XrossMediaBar, che permette la navigazione tra le funzionalità del dispositivo e la gestione delle risorse, insieme ad un telecomando RM-ED015.

Supporta i segnali video 576i, 480p, 576p, 1080i, 720p, 1080p, 24p, e per lo standard colori riceve segnali NTSC (3,58/4,43), PAL, Secam; riguardo all’audio è dotato di amplificatore digitale, con una potenza di uscita pari a 2W totali, in grado di riprodurre l’audio in modalità dinamica, standard oppure Virtual Dolby.

Tra le connessioni sono da evidenziare due ingressi HDMI, una porta USB 2.0, uno slot per scheda PCMCIA, un ingresso RF e uno RGB. È dotato di sintonizzatore MPEG-4 AVC integrato, che riceve anche il segnale analogico, accompagnato dal sintonizzatore digitale terrestre a definizione standard.