QR code per la pagina originale

La beta version di Starcraft II includerà un map editor

Rvelate le caratteristiche della demo dell'atteso RTS

,

In una recente Q&A di Blizzard, sono emersi nuovi elementi riguardo StarCraft II, l’attesissimo seguito dell’acclamato RTS fantascientifico attualmente in corso di sviluppo.

Dalle informazioni rivelate, pare che la versione beta della demo del gioco offrirà anche un editor di mappe, sebbene gli autori tendano a precisare che tale inclusione non sarà prevista necessariamente fin dall’inizio.

L’editor si baserà su un nuovo linguaggio di programmazione chiamato Galaxy, e permetterà di modificare le unità dei giocatori in modi molto più avanzati che in precedenza.

Tra le altre rivelazioni degne di nota, si segnala il fatto che i replay di gioco per il multiplayer non includeranno l’audio, anche se sarà possibile visualizzare le chat testuali impiegate nel corso delle partite.

La versione beta della demo conterrà non solo il map editor sopra citato ma anche la funzione di replay. Mancherà invece la capagna in single player, prevista unicamente, almeno per il momento, per il gioco completo.