Tesla, cosa vedono le auto a guida autonoma

Tesla ha condiviso un video che non solo mostra in azione una sua auto che guida in completa autonomia ma che evidenzia cosa vedono i sensori di bordo.

Parliamo di

Lo scorso ottobre, Tesla svelò la nuova piattaforma 2.0 per il suo evoluto sistema di guida autonoma che avrebbe equipaggiato tutte le nuove autovetture prodotte da quel momento e che in futuro, grazie ad un aggiornamento software, avrebbe permesso alle sue auto elettriche di poter guidare davvero da sole. A riprova delle sue affermazioni, l’azienda capitanata da Elon Musk condivise un video in cui si poteva vedere una Tesla Model X effettivamente guidare da sola. Un filmato sicuramente molto interessante che mostrava il futuro non troppo lontano dell’automobile.

Adesso, lo stesso Elon Musk ha voluto condividere un secondo filmato, forse ancora più interessante, che oltre a mostrare ancora una volta una Tesla guidare da sola all’interno di un normale percorso aperto al traffico, mette in evidenza cosa esattamente vedono i sensori che permettono la guida autonoma. All’interno del video, è possibile scoprire come effettivamente i sensori a bordo dell’auto riescano a percepire gli ostacoli come altre auto, i pedoni, gli alberi e tutto quanto insiste attorno all’autovettura. Tutti questi elementi che sono visti dai sensori vengono poi rielaborati dal nuovo computer di bordo che offre, secondo la società, una capacità di calcolo 40 volte superiore rispetto alla precedente generazione.

https://www.youtube.com/watch?v=PUw_DMaQ264

Trattasi di un video molto importante perchè permette di toccare con mano gli impressionanti passi in avanti compiuti da Tesla nello sviluppare la sua piattaforma di guida autonoma. Secondo Tesla, non manca poi molto prima che le auto possano guidare davvero da sole. La società afferma che entro il 2017 le sue auto saranno in grado di farlo anche se, ovviamente, molto dipenderà dalle autorità che dovranno permettere la loro libera circolazione.

Nel frattempo, Tesla sta continuando a raccogliere dati che le permetteranno di affinare la sua piattaforma.

Ti potrebbe interessare
Vodafone Messenger: la chat sul cellulare
Google

Vodafone Messenger: la chat sul cellulare

Vodafone Messenger è il nuovo servizio nato da una collaborazione tra Vodafone e Microsoft per portare il noto software di casa Redmond per chattare con tutti i nostri contatti anche da terminale Vodafone.Attualmente il servizio è supportato solo dai seguenti modelli di telefoni cellulare: Nokia N70; Sony Ericsson z310i; Samsung i560v.

Il menù dello sviluppatore? 80 porzioni!
Web e Social

Il menù dello sviluppatore? 80 porzioni!

Che cosa è un cheat sheet?Una piccola guida per lo sviluppatore, racchiusa in un unico foglio, punto di riferimento veloce e immediato utile per ricordarsi concetti base di un qualunque concetto o linguaggio di programmazione.Dove posso trovare una lista di circa 80 cheat sheet utili per lo sviluppo Web?Il sito Fuzzy Future ne ha pubblicata