QR code per la pagina originale

Facebook non sdoppierà il News Feed

Facebook ha deciso che non sdoppierà il News Feed; i test condotti in alcuni Paesi hanno evidenziato l'insoddisfazione degli utenti.

,

Facebook non sdoppierà il suo News Feed come qualcuno temeva. Il social network ha terminato una sperimentazione condotta all’interno di 6 Paesi in cui aveva sdoppiato il News Feed includendo i contenuti degli editori all’interno di un Feed separato chiamato “Esplora”, utilizzando il Feed principale solamente per i contenuti condivisi dagli amici e dai famigliari. Un test che secondo quanto affermato dalla società, non ha dato esiti positivi.

Adam Mosseri di Facebook, all’interno di un comunicato ufficiale del social network, ha affermato che la società ha capito che gli iscritti non vogliono due News Feed separati. In particolare, nei sondaggi compilati dalle persone che hanno partecipato ai test, è emersa l’insoddisfazione sui post che visualizzavano e che il doppio Feed non aiutava a migliorare l’interazione ed i collegamenti con amici e famigliari. Facebook pensa che le modifiche apportate al News Feed di recente per promuovere maggiormente i contenuti condivisi dalle persone siano più che sufficienti per rispondere alle esigenze degli iscritti di voler creare maggiore interazione con amici e famigliari. Modifiche che, si ricorda, hanno penalizzato i contenuti condivisi dagli editori.

Il doppio News Feed aveva generato non poche polemiche nei mesi scorsi, pur trattandosi solamente di un test ristretto. Molti editori, infatti, avevano notato un crollo del loro traffico in quanto gli iscritti utilizzavano molto poco il secondo Feed dedicato esclusivamente ai contenuti editoriali.

Inoltre, molti grandi editori si erano detti preoccupati di questo sdoppiamento in quanto poteva causare un’amplificazione del fenomeno delle fake news. Un News Feed dedicato solo ai contenuti personali avrebbe impedito agli editori di condividere notizie per arginare le eventuali informazioni “di fantasia” condivise dagli iscritti. Con la scelta di Facebook di non voler puntare più a sdoppiare il News Feed, è probabile che gli editori tirino un sospiro di sollievo.

Fonte: Facebook • Via: The Verge • Immagine: geralt via Pixabay