QR code per la pagina originale

Mozilla disattiverà Adobe Flash in Firefox 69

Il famigerato plugin Flash Player di Adobe verrà disattivato per default nella versione 69 di Firefox che Mozilla rilascerà il 3 settembre 2019.

,

Il famigerato plugin di Adobe ha ormai i giorni contati. Mozilla ha ora comunicato che Flash verrà disattivato a partire da Firefox 69, quindi gli utenti dovranno attivarlo manualmente. Simili roadmap sono state divulgate da Google, Microsoft e Apple per i loro browser Chrome, Edge e Safari.

Il 25 luglio 2017 è il giorno in cui Adobe ha pubblicato la storica notizia, ovvero l’abbandono del Flash Player entro la fine del 2020. La software house interromperà lo sviluppo e non rilascerà più aggiornamenti. I creatori di contenuti web dovranno utilizzare standard più moderni, come HTML5. Dopo oltre 20 anni, il noto plugin andrà in pensione, portando con sé numerosi problemi di sicurezza e prestazioni.

Attualmente Flash è l’unico plugin NPAPI supportato da Firefox e gli utenti possono scegliere di attivarlo per ogni sito, grazie all’opzione “Chiedi prima di attivare“. Il supporto per tutti gli altri plugin NPAPI, come Silverlight e Java, è stato eliminato con Firefox 52. A partire da Firefox 69, che verrà rilasciato il 3 settembre, l’impostazione predefinita sarà “Non attivare mai“, ma gli utenti potranno ancora attivarlo per singoli siti.

Mozilla rimuoverà il supporto al plugin all’inizio del 2020 nelle versioni consumer del browser, mentre rimarrà nella ESR (Extended Support Release) fino a dicembre 2020. A partire dal 2021 non sarà più possibile visualizzare contenuti in Flash, in quanto il plugin non verrà più caricato da Firefox. Gli sviluppatori hanno tutto il tempo di apportare le necessarie modifiche ai loro siti.

Come si può vedere in questo grafico, l’uso di Flash è in costante diminuzione. Al momento è presente sul 3,9% dei siti web.

Fonte: gHacks
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=818681 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).