QR code per la pagina originale

SPID gratis: tutte le offerte

Lo SPID può essere richiesto dai cittadini gratuitamente agli Identity Provider abilitati; tutto quello che c'è da sapere su costi ed offerte.

,

Lo SPID è il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica. In altri termini questa identità digitale permette di accedere con facilità e con la garanzia della massima sicurezza a tutti i servizi aderenti. Lo SPID è gratuito e tutti i cittadini e le aziende possono richiederlo. Per ottenerlo dovranno rivolgersi a uno dei soggetti abilitati (Identity Provider) come Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste, Register, Sielte, TIM o Lepida.

Indipendentemente dall’Identity Provider scelto, lo SPID sarà uguale e non prevederà forme d’utilizzo differenti. L’attribuzione dello SPID è assolutamente gratuita. Tuttavia, alcuni Identity Provider possono prevedere alcune modalità di registrazione a pagamento. L’assegnazione dello SPID, infatti, prevede il riconoscimento e l’identificazione della persona in loco al momento dell’attivazione oppure l’utilizzo di strumenti come la firma elettronica. Per chi non può recarsi negli uffici dell’Identity Provider o non disponesse della firma elettronica, possono essere previste delle modalità di registrazione da remoto ma a pagamento. Per ottenere la propria identità digitale basta fornire pochi dati come un indirizzo e-mail, il numero di telefono del cellulare, un documento di identità valido e la tessera sanitaria.

I tempi di rilascio dell’identità digitale dipendono dai singoli Identity Provider.

Gli Identity Provider che offrono il riconoscimento di persona sono: Aruba, InfoCert, Intesa ID, Lepida, Namirial, Poste, Sielte e TIM. Tutte queste società oltre a SpidItalia offrono anche il riconoscimento tramite firma elettronica per effettuare l’attivazione direttamente via Internet. L’attivazione online è possibile anche utilizzando la Carta d’Identità Elettronica (CIE) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) con tutti tranne che con Intesa ID.

Per chi non potesse recarsi in un ufficio abilitato o non disponesse degli strumenti digitali per l’attivazione online, alcuni Identity Provider offrono un riconoscimento via webcam utilizzando uno specifico software. Questo strumento, però non è gratuito e solitamente richiede il pagamento di una piccola cifra. Gli Identity Provider che offrono questa opportunità sono: Aruba, InfoCert, Intesa ID, Lepida e SpidItalia. Anche Sielte offre questo servizio ma gratuitamente.