QR code per la pagina originale

Honda e Prototype, tutto sulla citycar elettrica

Honda e Prototype è la nuova auto elettrica dal design esterno e interno minimalista, si avvicina la produzione di serie.

,

Honda e-Prototype è il nuovo veicolo elettrico urbano della casa nipponica e la sua più grande novità che sarà mostrata in anteprima al Salone dell’automobile di Ginevra. Il modello è sviluppato dall’Urban EV Concept del 2017 ed è parte essenziale della strategia europea sull’elettrificazione di Honda. Il design appare minimalista, ma propone una serie di funzionalità avanzate e pensate per l’ambiente urbano.

Lunga circa 4 metri, è un’auto a cinque porte e ha la batteria sotto il pianale del veicolo: con un basso baricentro assicura una guida più agile. A partire dal cofano si slanciano profili regolari, per arrivare al parabrezza panoramico, creando così una superficie continua che prosegue oltre i sedili anteriori. I montanti anteriori lineari si fondono con la superficie vetrata, per migliorare ulteriormente l’aerodinamicità. Le maniglie delle porte sono estraibili, mentre i tradizionali specchietti retrovisori laterali sono stati sostituiti da fotocamere compatte.

Honda

La porta della ricarica è integrata al centro del cofano, facile da usare da entrambi i lati. Le luci LED visibili attraverso il vetro informano il conducente a bordo del livello di ricarica della batteria. Ci sono poi i pannelli neri dal profilo concavo sia anteriori che posteriori. Tutto si basa sulla nuova piattaforma EV, che permette di avere proporzioni estremamente compatte, per una migliore manovrabilità in città.

Anche l’interno è minimalista, con rivestimenti in melange e altri materiali piacevoli al tatto. Il pavimento è piatto e calpestabile, sia per i passeggeri anteriori che posteriori. Presente un doppio schermo orizzontale personalizzabile, con una serie di applicazioni e servizi di infotainment intelligenti.

Honda

Presenti anche comandi digitali di nuova generazione, che offrono una navigazione più facile del menu multitasking, che consentono di regolare i servizi di infotainment. Alle estremità del cruscotto si trovano due schermi in cui vengono proiettate le immagini riprese dal sistema di videocamere posto alle spalle dell’auto. Honda e-Prototype è infine provvista di videocamera digitale posteriore per ampliare il campo visivo del conducente.

Il produttore dichiara un’autonomia di oltre 200 km e una funzione di “ricarica veloce” dell’80% della batteria in 30 minuti. La presentazione ufficiale avverrà il 5 marzo al Salone dell’automobile di Ginevra, con una produzione durante la seconda metà del 2019.