QR code per la pagina originale

PS5 mostra la sua potenza: caricamenti velocissimi

Durante una riunione con gli investitori, Sony ha mostrato i tempi di caricamento della nuova console con Spider-Man, paragonandoli a quelli di PS4.

,

Come ormai risaputo, quest’anno – per la prima volta nella sua storia – Sony non parteciperà all’E3 2019, ma nonostante questa pesante assenza il colosso nipponico sta rivelando poco alla volta le novità sulla sua console di prossima generazione PlayStation 5 (o qualunque altro sia il nome).

PlayStation 5 supperterà la risoluzione grafica 8K, l’audio 3D, l’archiviazione SSD e la retrocompatibilità con i titoli PlayStation 4 esistenti. Lo storage SSD dovrebbe velocizzare in modo significativo i tempi di caricamento e Sony ne ha offerto già alcune dimostrazioni.

Durante una riunione con gli investitori, la compagnia ha mostrato i tempi di caricamento della nuova console con il gioco Spider-Man (con tanto di slide – vedi tweet qui sotto). Mentre la PS4 impiega circa otto secondi per cariare un livello dell’ultima declinazione videoludica dell’uomo ragno, la PS5 fa lo stesso in meno di un secondo. Inoltre, la nuova console Sony può gestire meglio le mappe dinamiche che caricano porzioni di gioco mentre un giocatore si muove al suo interno, evitando il classico cerchiolino rotante o fermandosi quando ci si sposta da una parte all’altra della mappa.

Anche se ormai è chiaro che Sony sta lavorando alacremente alla nuova console, la società ha dichiarato che PS4 “rimarrà il motore del coinvolgimento e della redditività per i prossimi 3 anni”. Sony ha anche rivelato che la PS5 utilizzerà una CPU a otto core basata sulla tecnologia Ryzen di terza generazione targata AMD e includerà una GPU che supporta il ray-tracing.

Al momento giocatori e addetti ai lavori sono in attesa di conoscere i prezzo e data di rilascio (quasi sicuramente non nei prossimi 12 mesi) di PlayStation 5. Tuttavia Sony sta lavorando per portare nuovi contenuti su PlayStation Now, che a detta della stessa società sarà parte importante della prossima generazione.

Insomma, va bene la nuova console ma non si può ignorare la direzione che sta prendendo il mercato. Proprio da questo punto di vista significativa la recente alleanza con Microsoft per potenziare il cloud gaming. Nonostante ciò, sony ha già confermato che PlayStation 5 supporterà i dischi e quindi sarà venduta con un lettore Blu-ray come il modello precedente.