QR code per la pagina originale

Dell lancia i nuovi XPS al Computex 2019

Dell ha rinnovato le linee XPS, Inspiron e AIO durante il Computex 2019: più potenza e autonomia per soddisfare le esigenze di produttività.

,

Dell ha presentato al Computex 2019 di Taipei i nuovi computer della serie XPS e Inspiron, per il mercato consumer. La famiglia XPS include l’XPS 13 2-in-1 e XPS 15, l’ultima gamma di PC Inspiron comprende invece il modello 15 7000, Inspiron 13 5000 e Inspiron 11 3000 2-in-1. E non è tutto: a livello all-in-one, ecco gli Inspiron 24 5000 AIO e Inspiron 27 7000 AIO con display InfinityEdge e processori Intel Core i7.

Dell XPS 13 2-in-1 è dotato di un display InfinityEdge in formato 16:10 e offre un’esperienza di visualizzazione edge-to-edge. Ci sono opzioni per adottare pannelli Full HD+ e UHD+, dove è presente la certificazione HDR400 e Dolby Vision. Dell ha inoltre dotato il computer di una tecnologia di visualizzazione Eyesafe, pensata per ridurre in certa misura le emissioni di luce blu potenzialmente dannose.

A differenza del design senza ventola dei precedenti modelli, XPS 13 2-in-1 ha una batteria da 15 W con raffreddamento attivo, che viene propagandato per aumentare le prestazioni di 2,5 volte rispetto alla generazione passata. Il design è più sottile dell’8% rispetto al vecchio XPS 13 e, inoltre, la macchina è dotata del processore Intel Core di 10a generazione con tecnologia Intel Dynamic Tuning.

Dell ha portato a bordo una tastiera MagLev, un touchpad più grande e una protezione Gorilla Glass 5. Il nuovo XPS 13 2-in-1 ha anche materiali di alta qualità, tra cui alluminio lavorato con fianchi a taglio diamantato, oltre a supporti in fibra di vetro nero o bianco.

XPS 15 è il notebook di punta. Con display UltraSharp 4K UHD (3840×2160 pixel) InfinityEdge da 15,6 pollici ha un’opzione con pannello OLED e potenza di calcolo offerta dal processore Intel Core i9 fino alla nona generazione, con grafica Nvidia GeForce GTX 1650.

Sul fronte della connettività, ha un chipset Intel Wi-Fi 6 che è stato progettato per offrire un throughput quasi tre volte più veloce rispetto alle generazioni precedenti. Il laptop monta anche fino a 64 GB di RAM e SSD PCIe da 2 TB, con una durata della batteria stimata di oltre 11 ore.

Passando a Inspiron 15 7000, si tratta di un ultraleggero con processori Intel Core di nona generazione con Ram fino a 16 GB di tipo DDR4 e scheda grafica Nvidia GTX 1650, con l’opzione dual SSD NVMe. Per quanto riguarda la costruzione, è stato progettato con lega di magnesio e include nuove termiche adattive che permettono di regolare i profili termici in base al fatto che il portatile si trovi in ​giro o su una scrivania. Il vantaggio, come sul modello 13, è la presenza di uno slot per schede microSIM che consente un’esperienza mobile inedita. Allo stesso modo, l’11 3000 sposa la versatilità della linea ma in un formato da 2-in-1. Il dispositivo ha un display touch, processori AMD di settima generazione e memorizzazione eMMC.

Dell ha anche annunciato la disponibilità globale di Inspiron 7000 2 in 1, annunciato al CES 2019 con dimensioni da 13 e 15 pollici. Al Computex di quest’anno, abbiamo visto  anche i modelli rinnovati di All-In-One (AIO), ovvero Inspiron 24 5000 AIO e Inspiron 27 7000 AIO. Entrambi hanno un processore Intel Core i3, Core i5 o Core i7 di nuova generazione insieme a una grafica discreta Nvidia MX 100 opzionale. C’è una funzione di Dell Cinema che permette di offrire un’esperienza di visione cinematografica coinvolgente e uno stand per una visualizzazione più confortevole. Prezzi e disponibilità in Italia sono da confermare.

Video:MSI PRO 24X All-in-One, design superslim