QR code per la pagina originale

Open Fiber, la banda ultralarga arriva a Portici

La rete in fibra ottica di Open Fiber arriva anche a Portici; in futuro, cittadini, enti ed aziende potranno disporre di connettività sino a 1 Gbps.

,

Open Fiber continua con il suo lavoro di cablatura dell’Italia per portare la fibra ottica nelle case degli italiani che così potranno disporre della vera banda ultralarga con velocità sino a 1 Gbps. Anche Portici sta per entrare nel “club” delle città raggiunte dalla fibra ottica di Open Fiber.

La società guidata dall’amministratore delegato Elisabetta Ripa investirà nella città ben 4 milioni di euro per il cablaggio di circa 17 mila unità immobiliari. Complessivamente saranno posati 185 chilometri di fibra ottica. I lavori dureranno 18 mesi. In tutti i casi verranno utilizzati cavidotti e infrastrutture di rete già esistenti per limitare il più possibile l’impatto degli scavi e gli eventuali disagi per la comunità. Anche a Portici, come nei cantieri aperti in tutta Italia, gli scavi saranno comunque effettuati privilegiando metodologie innovative e a basso impatto ambientale. L’infrastruttura si estenderà per 40 chilometri, 11 dei quali realizzati attraverso il riuso di reti aeree e interrate già presenti in città.

Si ricorda che Open Fiber è un operatore Wholesale. Questo significa che non vende direttamente i servizi di connettività ma si occupa solamente della posa e della gestione della rete. Saranno i suoi partner commerciali ad offrire poi ai cittadini della città di Portici l’accesso ad Internet.

Portici fa un salto nel futuro grazie all’arrivo della rete della società di Elisabetta Ripa. Una città comunque già abituata all’innovazione. È stata il capolinea della prima ferrovia italiana, entrata in funzione esattamente 180 anni fa per volere di Ferdinando II di Borbone. Una città, quindi, tradizionalmente abituata alle innovazioni tecnologiche.

Open Fiber porterà la fibra ottica in modalità FTTH (Fiber To The Home), cioè con la rete che arriva sin dentro le unità immobiliari.

Fonte: Open Fiber • Immagine: guentermanaus via Shutterstock