QR code per la pagina originale

Google rimuove l’app Play Film per Daydream VR

Google ha deciso di rimuovere senza preavvisi l'applicazione Play Film, utile a noleggiare, acquistare e guardare film e serie, per Daydream VR.

,

Non una bella notizia per tutti gli appassionati di cinema che possiedono il visore per la realtà virtuale di Google. Il colosso della ricerca ha rimosso in sordina l’app Play Film dal suo Daydream VR: questa consentiva agli utenti di noleggiare, acquistare e guardare film ed episodi di serie TV dal Play Store, in un salotto virtuale.

Un portavoce di Google ha confermato la rimozione dell’app, sottolineando comunque che gli utenti possono anche accedere ai film e agli show TV noleggiati e acquistati tramite l’app YouTube VR di Daydream. Ha inoltre rassicurato i possessori del visore, affermando che non ci sono al momento piani per rimuovere altre app di Google da Daydream.

YouTube VR e Play Film, da molto tempo, hanno accesso condiviso alla stessa libreria di titoli VOD, consentendo agli utenti di guardare pellicole noleggiate con una delle app utilizzando l’altra app. Il passaggio da Play Film a YouTube VR potrebbe essere tuttavia un po’ fastidioso, in quanto non è possibile noleggiare o acquistare direttamente attraverso quest’ultima applicazione, che non possiede una sezione dedicata per i propri acquisti.

La decisione di BigG di chiudere Play Film su Daydream arriva nel momento in cui la società pare abbia spostato le risorse da VR ad AR su tutta la linea. A marzo, Google ha chiuso Spotlight Stories – lo studio di storytelling VR – e, a maggio, la sua piattaforma Jump VR.

Intanto la società di Mountain View pare stia sperimentando una funzionalità di Maps per controllare i tassisti, nel senso che permetterà agli utenti di verificare se il conducente abbia effettivamente preso il percorso più breve per arrivare a destinazione (o se, al contrario, stia cercando di spillare qualche soldo in più al passeggero).