QR code per la pagina originale

NASA, rover della missione Mars 2020 cerca un nome

Il rover della missione Mars 2020 pianificata dalla NASA è alla ricerca di un nome, che potrebbe essere scelto dagli studenti.

,

La NASA ha grandi ambizioni per gli anni venturi e sembra aver messo chiaramente gli occhi su Marte: non soltanto rivelando l’intenzione di raggiungere il Pianeta Rosso in un futuro prossimo, ma anche programmando la  sua ambiziosa missione Mars 2020.

Nel frattempo, il rover incaricato di raggiungere la superficie marziana ha iniziato a a prendere forma. Nei giorni scorsi il team ha installato alcune delle sue “gambe” e sei delle sue ruote, così come anche il “volto”. Ora il veicolo ha bisogno di un nome e, per questo, la NASA si rivolge agli studenti. A partire dall’autunno 2019, la celebre agenzia spaziale darà il via a un contest nazionale intitolato Name the Rover, aperto agli studenti K-12 degli Stati Uniti. Il rover ha bisogno di essere battezzato entro luglio 2020, mese in cui è previsto il suo lancio.

Il contest è parte del costante impegno della NASA di coinvolgere il pubblico nella sua missione Moon to Mars, che cercherà segni di vita microbica, studierà il clima e la geologia del Pianeta e spianerà la strada all’esplorazione umana. Possono partecipare al concorso anche coloro che non sono studenti K-12, a ogni modo, dal momento che la NASA accetta anche domande di appassionati: va però sottolineato che è necessario essere residenti negli Stati Uniti e avere più di 18 anni.

Chiunque soddisfacesse i requisiti, può trovare il form da compilare a questo indirizzo. Il nomignolo scelto dai partecipanti sarà inciso in un chip della grandezza di un centesimo e inviato nello spazio. Il lancio del rover avverrà tra poco più di un anno, manca dunque ancora tempo; di conseguenza ci sono buone possibilità che intanto l’agenzia statunitense trovi ulteriori modi per coinvolgere gli appassionati.

Video:Il Buon Natale “creepy” di Boston Dynamics