QR code per la pagina originale

Disney+, i dispositivi compatibili al lancio

Disney ha confermato i dispositivi e le piattaforme su cui il suo servizio di streaming Disney+ funzionerà a partire dal giorno di lancio, il 12 novembre.

,

Disney ha confermato oggi i dispositivi e le piattaforme su cui il suo servizio di video streaming on demand Disney+ funzionerà a partire dal giorno di lancio, il 12 novembre.

Il servizio – lo ricordiamo – verrà lanciato in USA, Canada, Paesi Bassi, Australia e Nuova Zelanda a novembre al prezzo di 6.99 dollari al mese o 69.99 dollari all’anno. Il colosso dell’intrattenimento ha fatto sapere di voler offrire Diseny+ nella maggior parte dei principali mercati entro due anni, quindi è molto probabile che Europa (Italia compresa) sarà presto raggiunta dalla piattaforma.

Nel frattempo, Disney ha anche raggiunto diversi accordi per fare in modo che la sua app Disney+ sia accessibile con la maggior parte dei dispositivi disponibili sul mercato.

Al lancio, Disney+ funzionerà con le seguenti piattaforme:

  • Apple TV (tvOS)
  • Dispositivi mobili Android
  • Android TV
  • Chromecast
  • Browser Web desktop
  • iPad (iPadOS)
  • iPhone (iOS)
  • Playstation 4
  • Lettori streaming Roku
  • Roku TV
  • Xbox One

L’assenza più eclatante di questa lista è senza dubbio Fire TVFire Stick di Amazon. Ovviamente c’è la possibilità che vengano aggiunti quando Disney+ verrà lanciato a novembre, ma al momento non è tra i device compatibili.

Il catalogo di Disney+ sarà composto da tutti i film Pixar, compresi i corti cinematografici, le grandi animazioni Disney come “Frozen”, 250 ore di documentari targati National Geographic, le produzioni Marvel, la saga “Star Wars”, nuove serie Disney appositamente in preparazione per il lancio e molto altro ancora. Il servizio di streaming ospiterà anche tutte le puntate dei Simpson e sarà possibile abbinare delle sottoscrizioni aggiuntive a Hulu ed ESPN+, per approfittare di un bundle a prezzo speciale.

Il servizio Disney+ è stato annunciato a pochi giorni dalla presentazione della piattaforma di streaming di Apple, Apple TV+, e sarà probabilmente la proposta di Cupertino a rappresentare il principale competitor per il colosso a stelle e strisce.

 

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852328 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).