QR code per la pagina originale

PES 2020, arriva la Serie B in esclusiva

PES 2020 ottiene l'esclusiva della Serie B e si appresta ad accogliere nomi, loghi e divise ufficiali del secondo campionato italiano.

,

PES 2020 ottiene l’esclusiva sulla Serie B: il calcistico giapponese sarà l’unico ad avere tutte le licenze ufficiali, intese come nomi, divise e loghi, del secondo campionato italiano. È il frutto dell’accordo tra Konami, sviluppatore del gioco, e la Lega Serie B.

Tutto questo sarà disponibile a partire dal 24 ottobre, con la distribuzione del Data Pack 2. L’aggiornamento debutterà anche sulla versione mobile del titolo e, per l’occasione, è stato pubblicato un trailer (riportato qui sotto).

Mauro Balata, presidente della Lega Serie B, ha dichiarato:

Si tratta di un accordo importante per far conoscere la Serie B al mondo, oltre a essere un’occasione per avvicinare giovani tifosi e spingerli a coltivare la passione per la loro squadra in questo campionato incerto.

Konami ha invece affermato:

Il nostro impegno di garantire le licenze a PES 2020 va oltre le competizioni e le società di punta. Crediamo fermamente nella volontà di ricreare un’esperienza professionale completa, compresi i processi di promozione e retrocessione delle squadre.

L’accordo con il secondo campionato italiano è l’ultimo dei grandi colpi portati a segno dalla società nipponica: Konami, infatti, si era già assicurata la licenza della Juventus e i diritti degli Europei 2020. Il produttore ha annunciato negli scorsi mesi che il suo calcistico cambierà motore grafico su piattaforme di prossima generazione, ma il FOX Engine continuerà a essere usato per quella attuale. Pro Evolution Soccer 2021 debutterà forse a settembre 2020, PS5 (e forse anche Xbox Scarlett, chi lo sa) durante le vacanze natalizie 2020; dunque sarà interessante scoprire se sarà già avvenuto il cambiamento. Bisognerà vedere cosa ne sarà della versione PC, se effettuerà il passaggio al nuovo motore di gioco o meno.