QR code per la pagina originale

Come apparire al meglio durante una videochiamata

Ecco qualche consiglio per apparire al meglio durante una videochiamata, dall'illuminazione alla postura passando per i rumori di sottofondo.

,

Durante questo periodo di isolamento domiciliare forzato le videochiamate sono all’ordine del giorno, non soltanto per lo smart working e la didattica a distanza, ma anche per tenersi in contatto con familiari ed amici.

Come apparire al meglio durante una videochiamata? Oggi proviamo a darvi qualche trucco e suggerimento per ottimizzare la vostra immagine durante una videochiamata, dal posizionamento della webcam all’illuminazione più adatta per nascondere qualche difetto, passando per la posizione più giusta da adottare.

Attenti alla luce!

La scelta del luogo da cui effettuare la videochiamata deve prendere in considerazione la fonte principale di luce. Evitate sempre e comunque una grande fonte di luce alle vostre spalle e prediligete l’illuminazione frontale, meglio se si tratta di luce naturale.

Anche il vostro schermo è una fonte di illuminazione e soprattutto durante le videochiamate in assenza di luce naturale, di sera o in una stanza buia, è un aspetto da tenere in considerazione: potete giocare con le impostazioni dello schermo per ridurre la luminosità finché non siete soddisfatti del risultato.

La posizione della videocamera

Il modo migliore per rendere una videochiamata il più naturale possibile è quello di avere la videocamera o la webcam all’altezza degli occhi, così da non provocare nello spettatore o negli spettatori un effetto un po’ straniante di dislivello tra di voi.

Se state effettuando una videochiamata seduti alla vostra scrivania potrete essere necessario, a seconda della dimensione dello schermo e del posizionamento della videocamera, aiutarvi posizionando qualche libro sotto al computer per alzarlo un po’ o, al contrario, posizionare un cuscino sulla sedia per alzare un po’ la vostra posizione.

consigli videochiamata

I rumori di sottofondo e le possibili distrazioni

A seconda del tipo di videochiamata che state effettuando potrebbe essere necessario ridurre al minimo le distrazioni per chi è collegato con voi. Se state chiacchierando coi vostri amici o familiari non avrete problemi di questo tipo, ma in caso di videochiamata di lavoro vorrete che l’attenzione dell’interlocutore sia concentrata su di voi e non sull’ambiente che vi circonda.

Scegliete un luogo riservato e avvisate le persone che vivono con voi che sarete impegnati in una videochiamata. In questo modo si eviteranno comparsate sullo sfondo e interruzioni spiacevoli. Non solo. Indossare delle cuffie dotate di microfono come la gran parte di quelle in commercio, dalle AirPods di Apple alle realme Buds Wireless, che ridurranno i disturbi esterni e permetteranno alla vostra voce di risaltare su tutto il resto.

La comodità prima di tutto

Se siete in tensione durante una videochiamata, il vostro interlocutore se ne renderà conto. Circondatevi di tutte le comodità di cui pensate di avere bisogno, da una tazza di caffè o una bottiglie d’acqua al caricabatterie del vostro smartphone o computer, e scegliete una posizione che, specie di fronte a lunghe videochiamate che vi costringono a movimenti limitati, non rischia di stancarvi.

E, se come molti stanno facendo in questo periodo, vi siete resi presentabili soltanto dalla vita in su – la porzione che di norma viene inquadrata – vorrete evitare movimenti improvvisi che sveleranno i pantaloni del pigiama che non vi siete ancora tolti!

consigli videochiamata