QR code per la pagina originale

Nokia N9, smartphone con anima MeeGo

Nokia ha presentato il nuovo N9, smartphone dotato di sistema operativo MeeGo con cui il gruppo si rilancia in attesa dei Windows Phone.

,

La crisi, il tracollo in borsa, l’attesa di Windows Phone e poi finalmente una novità: Nokia ha presentato il nuovo Nokia N9, device ancora una volta dal design accattivante e dalle caratteristiche di un dispositivo top gamma di sicuro interesse. E di sicura originalità, inoltre, in virtù del software MeeGo 1.2 Harmattan in dotazione.

Il Nokia N9 è un corpo unico in policarbonato con schermo AMOLED ricurvo. La scocca sarà disponibile nelle versioni nera, blu e magenta, mentre i modelli disponibili saranno quello da 16GB e quello da 64GB. Nessun pulsante: l’intera superficie frontale è dedicata al touchscreen ed semplice gesto è quanto sufficiente per sbloccarne l’accensione. Lo schermo ha diagonale da 3.9 pollici e Nokia promette per il dispositivo la miglior antenna sul mercato per ottimizzare la ricezione del device surclassando l’intera concorrenza. Il processore è un ARM-Cortex A8 da 1Ghz e la batteria promette tempi di stand-by da 380 ore sotto rete GSM.

La fotocamera in dotazione è una Carl Zeiss da 8MP con doppio flash LED e lente super wide 28mm: lo smartphone consente registrazioni HD e risoluzione 16:9, potendo in seguito condividere il materiale via MMS, email, NFC, Facebook e Flickr.

Sul dispositivo sono disponibili inoltre un nuovo browser basato su Webkit 2, mappe gratuite con possibilità di guida vocale alla navigazione e audio Dolby Digital Plus (il primo smartphone a poter vantare tale caratteristica). Il Nokia N9 è inoltre dotato di tecnologia NFC per scambio di contenuti e pagamenti mobile.

Spiega inoltre Marko Ahtisaari, responsabile design Nokia:

Abbiamo progettato il Nokia N9 con l’obiettivo di migliorare l’utilizzo del cellulare. Per questo motivo sono state introdotte innovazioni sia a livello di hardware sia di software. L’homescreen è accessibile con un semplice gesto swipe: un passaggio delle dita sul bordo dello schermo. Questa innovazione segna un nuovo traguardo nell’obiettivo di rendere l’esperienza della tecnologia estremamente naturale. E questo non è che l’inizio: i dettagli che oggi rendono unico il Nokia N9 (il design industriale, l’esperienza utente all-screen, nonché un framework Qt per gli sviluppatori) verranno ulteriormente sviluppati nei futuri prodotti Nokia.Nessun cenno, al momento, circa prezzi, tempistiche e disponibilità.

Fonte: Nokia • Notizie su: