QR code per la pagina originale

Auto Link al Google I/O 2014: Android nelle auto

Pare che Google presenterà al Google I/0 2014 Auto Link, il sistema volto a portare Android a bordo delle auto e che sfiderà direttamente CarPlay di Apple.

,

Come parte dell’Open Automative Alliance introdotta allo scorso CES di gennaio, Google presenterà a breve Auto Link, la risposta diretta a CarPlay di Apple che vedrà la piattaforma Android giungere anche nelle auto entro la fine dell’anno. Secondo quanto reso noto da Autonews, i primi frutti dell’iniziativa saranno mostrati in occasione del Google I/O 2014, in programma il 25 e 26 giugno.

Dopo l’annuncio effettuato a gennaio, la compagnia statunitense non ha più svelato alcun dettaglio circa il proprio ingresso nel settore automotive ma pare che sia ormai tutto pronto per mettere Android a bordo delle auto. Google è già al lavoro con alcune delle più grandi case automobilistiche globali tra cui Audi, General Motors e Honda, le cui vetture saranno compatibili nei prossimi mesi con Google Auto Link. Non è tuttavia ancora chiaro se il progetto sarà lanciato sotto tale nome o se sia provvisorio.

Secondo il report, Google Auto Link non sarebbe un sistema operativo embedded come quello visto in passato sui sistemi di infotainment di diversi produttori, piuttosto un sistema “proiettato” che consentirà ai conducenti di interagire con il proprio smartphone Android e controllarne le funzionalità direttamente dai comandi al volante e dall’eventuale display integrato nell’auto stessa. Dovrebbe dunque trattarsi di un sistema pratico e progettato per rendere l’uso di Android ancora più sicuro, esattamente sulla scia di CarPlay, la piattaforma rivale già presentata da Apple.

Google dovrebbe togliere i veli a tale novità in occasione dell’imminente Google I/O 2014, noto e atteso evento dedicato ai developer che si terrà a San Francisco la prossima settimana. Pare che la compagnia voglia dunque optare per un sistema leggero che si basi principalmente sul tethering da smartphone, piuttosto che scegliere un sistema embedded completo simile a quello costruito da Apple.

Non vi è ancora alcuna informazione circa quali saranno i primi modelli di auto a utilizzare la tecnologia ma dovrebbero essere le soluzioni top di GM, Audi e Honda, oltre a eventuali sorprese. CarPlay di Apple è stato presentato sulla Ferrari FF e presto salirà anche a bordo delle Volvo e Mercedes-Benz, nonostante si vociferi che ne sia prevista più in avanti l’integrazione anche con BMW, Nissan, Peugeot, Subaru, Sukuzi, Jaguar, Land Rover, Kia, Hyundai, Ford, Mitsubishi e Toyota. Ciò che appare certo è che la sfida tra i due colossi del settore tech si sta spostando ormai nel settore delle auto, un settore particolarmente d’interesse dato l’ampio uso che i conducenti fanno – purtroppo – dello smartphone proprio mentre stanno guidando.

Fonte: Autonews • Via: Android Authority • Immagine: Shutterstock • Notizie su: , ,