QR code per la pagina originale

Nexus Protect: i dettagli della garanzia Google

Svelati nuovi dettagli sul programma Nexus Protect, una garanzia aggiuntiva che Google propone agli acquirenti dei nuovi dispositivi Nexus 6P e Nexus 5X.

,

Poco dopo aver annunciato i nuovi Nexus 6P e Nexus 5X, nell’evento andato in scena martedì, Google ha parlato anche del programma Nexus Protect, senza però scendere nei dettagli. Oggi è possibile saperne di più, grazie al debutto online del sito ufficiale per quella che può a tutti gli effetti essere definita come una garanzia aggiuntiva da associare ai propri dispositivi nel momento dell’acquisto.

La sottoscrizione prevede una spesa pari a 89 dollari per chi compra il modello 6P e 69 dollari per coloro che invece scelgono il 5X. Va precisato che l’iniziativa è rivolta solo ed esclusivamente agli smartphone venduti attraverso la piattaforma Google Store e non a quelli commercializzati dai negozi di terze parti. La copertura assicurativa si applica a tutti i danni di natura meccanica o accidentale per un periodo di due anni. Per quanto riguarda i primi non è posto alcun limite al numero di riparazioni, mentre gli utenti potranno chiedere non più di due interventi nel caso, ad esempio, di malfunzionamenti o rotture dovute a un uso poco attendo o a cadute. In queste situazioni è previsto un esborso ulteriore di 79 dollari.

Il gruppo di Mountain View rende noto inoltre che una volta sottoscritto, il programma Nexus Protect resta valido anche se il dispositivo viene regalato o venduto. Ancora, gli utenti sono liberi di cancellarlo in qualsiasi momento, ricevendo in cambio un rimborso calcolato sulla base del tempo rimanente alla scadenza. Al momento non è dato a sapere se, in futuro, bigG sceglierà di offrire la stessa opzione anche nel vecchio continente, dove sono in vigore normative differenti per quanto riguarda la garanzia e l’assistenza ai prodotti: l’iniziativa è infatti per ora limitata esclusivamente al territorio statunitense.