QR code per la pagina originale

Google e LyricFind: testi delle canzoni nelle SERP

Cercando il testo di una canzone su Google presto lo si vedrà comparire direttamente tra i risultati, grazie alla collaborazione con il servizio LyricFind.

,

A tutti è successo di voler conoscere il testo di una canzone, per canticchiarla oppure più semplicemente per il desiderio di comprenderne il significato. Ci sono applicazioni mobile dedicate a questo scopo, ma la cosa più semplice da fare è digitarne il titolo su un motore di ricerca. Presto l’operazione sarà resa ancora più facile e immediata, grazie alla collaborazione annunciata tra Google e LyricFind, azienda fondata nel 2004 e con sede a Toronto.

La partnership porterà i testi delle canzoni direttamente nelle SERP (ovvero le pagine dei risultati), senza costringere l’utente a ulteriori click verso siti esterni per iniziare a leggerle. Verranno visualizzati nella parte alta dell’interfaccia, come mostrato dallo screenshot allegato di seguito. La stretta di mano andrà a interessare anche la piattaforma Google Play Musica, permettendo così agli utenti di consultare le liriche durante l’ascolto. Al momento non è dato a sapere quanto sarà necessario attendere per il rollout a livello internazionale: negli Stati Uniti, però, molti segnalano di essere già riusciti a vedere i testi direttamente nel motore di ricerca.

LyricFind, il più grande servizio al mondo di testi delle canzoni con licenza, ha siglato una partnership con Google per espandere la propria offerta. Aggiungendo i testi di oltre 4.000 publisher nelle ricerche Google e all’interno di Google Play Musica, LyricFind ora offre in licenza i testi visualizzati nei risultati delle ricerche effettuate su Google e nell’applicazione musicale.

Il testo di una canzone visualizzato nella pagina dei risultati su Google

Il testo di una canzone visualizzato nella pagina dei risultati su Google (immagine: Engadget).

Non sono stati svelati i dettagli dell’accordo economico tra le parti. È però certo che l’iniziativa porterà nelle casse di autori ed etichette discografiche gli introiti legati alla visualizzazione dei testi. Queste le parole di Darryl Ballantyne, CEO di LyricFind.

Siamo felici di espandere l’integrazione e la qualità dei testi disponibili sui servizi di Google. Stiamo lavorando insieme per rendere i testi disponibili al più ampio pubblico possibile in modo rapido ed efficiente.

Fonte: LyricFind • Via: Billboard • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni