QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S8, modello Plus da 6 pollici?

In base ad un nuovo rumor proveniente dalla Corea, uno dei due smartphone sarà il Galaxy S8 Plus e avrà uno schermo Quad HD da 6 pollici.

,

Anche a poche ore dal Natale continuano ad arrivare indiscrezioni sul prossimo top di gamma del produttore asiatico. Secondo una fonte coreana, i nomi scelti da Samsung per le due versioni dello smartphone sono Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus. Il termine “edge” non verrà più utilizzato, in quanto entrambi i modelli avranno uno schermo curvo. Il Galaxy S8 Plus potrebbe avere un display da 6 pollici, mantenendo però dimensioni simili a quelle del Galaxy Note 7.

Sulla diagonale dello schermo ci sono informazioni piuttosto contrastanti. Molti esperti del settore ritengono che Samsung annuncerà Galaxy S8 da 5,1 e 5,5 pollici, ma qualcuno ipotizza un incremento fino a 5,7 e 6,2 pollici. La fonte coreana afferma invece che i nuovi smartphone avranno display da 5 e 6 pollici. Il modello più grande, denominato Galaxy S8 Plus, dovrebbe quindi sostituire il Galaxy Note 7, ritirato dal mercato per i noti problemi della batteria. Samsung aveva anche deciso di aggiungere la stilo S Pen, ma ha successivamente cambiato idea. Gli utenti dovranno quindi attendere il Galaxy Note 8.

Nonostante lo schermo maggiorato, le dimensioni complessive saranno abbastanza contenute, dato che è previsto un design all-screen con cornici molto sottili e l’eliminazione del pulsante Home. Il lettore di impronte digitali verrebbe spostato sulla parte posteriore o nascosto sotto il pannello OLED. Altre possibili specifiche sono: processore Snapdragon 835, almeno 6 GB di RAM, 32/64/128 GB di storage, certificazione IP68, porta USB Type-C e migliori fotocamere. Sembra confermata l’eliminazione del jack audio da 3,5 millimetri. Tutte queste novità potrebbero comportare un aumento del prezzo finale fino al 20%.

Speciale: Samsung Galaxy S8

Il sistema operativo sarà certamente Android 7.1.1 Nougat con la nuova interfaccia Samsung Experience. Una delle funzionalità attese è denominata Beast Mode e consentirà di incrementare la frequenza del processore per ottenere una maggiore potenza di calcolo in alcune circostanze. L’architettura a 10 nanometri dovrebbe garantire valori di temperatura al di sotto dei limiti.