QR code per la pagina originale

Messenger Tv e i video diventano sociali

Microsoft ha il messenger più utilizzato del mondo e vuole sfruttarlo per rilanciare MSN Video e la ricerca attraverso Live. Con la Messenger TV sarà possibile guardare i video in contemporanea tra utenti, commentare e condividere idee

,

Nel doppio tentativo di rilanciare MSN Video e consolidare la forte base di utenti di Live Messenger (240 milioni in tutto il mondo) arriva ora la MSN TV, una nuova funzione per l’instant messaging che consente la visione di gruppo di un determinato video pescato dalla libreria di Microsoft.

Al momento il servizio è disponibile solo nel Regno Unito (e sorprendentemente non negli Stati Uniti) ma sarà presto lanciato almeno in 20 paesi. La TV del messenger si inserisce come una di tante possibili attività da fare con il network di contatti. Una volta attivato il tutto sia apre all’utente il catalogo (già acquisito) che comprende video da MTV, EMI, Channel 4 e da Sony BMG, oltre ovviamente al solito catalogo MSN Video.

«Nonostante si sia vista una grande esplosione nel video online, si tratta ancora di qualcosa che la gente guarda in solitudine. E il compito della Messenger TV è di cambiare questa abitudine. Ora guardare video online può essere un’esperienza sociale, la gente guarda i video insieme e li può commentare e condividere le reazioni» così commenta la novità John Mangelaars, vice presidente EMEA consumer e online di Microsoft.

Dal punto di vista della monetizzazione i video avranno delle pubblicità in pre-roll ed al termine e gli introiti per i fornitori di contenuti verranno sia dalla condivisione dei soldi provenienti dalla pubblicità sia da un prezzo fisso per l’uso del materiale.

La mossa sembra la conseguenza di una nuova strategia nei confronti della rete data dal mancato aggancio di Yahoo. Microsoft non rinuncia ad internet e usa tutti i mezzi che ha per guadagnare una consistente base utenti per i propri servizi dovendola strappare più che altro a Google. E in tal senso il Messenger, il prodotto di maggior successo della compagnia, sembra il cavallo di Troia giusto per guidare la rimonta.