QR code per la pagina originale

Tele 2 vende sussidiarie di Lussemburgo e Lichtenstein

,

Tele2, il secondo più importante operatore telefonico svedese, ha dato il via alla vendita delle proprie sussidiarie in Lussemburgo e in Liechtenstein alla compagnia Belgacom.

La decisione era da tempo nell’aria e attendeva solo una conferma formale: Tele 2 ha infatti più volte manifestato la volontà di uscire da alcuni mercati considerati, evidentemente, poco interessanti, per concentrare i propri sforzi sull’Europa del Nord e sulla Russia.

Tele2 venderà le attività in Lussemburgo e Liechtenstein per circa 2 miliardi di corone svedesi, pari, al cambio attuale, a 334 milioni di dollari.

Tele2 prosegue pertanto la sua politica di dismissione di alcune attività periferiche: dal 2005, anno della sua massima espansione, ad oggi, la società è uscita da alcuni mercati potenzialmente proficui, come quello della Repubblica Ceca, per puntare soldi e attenzione sul Nord e Nord-Est Europa.

Oggi la società è presente in 15 Paesi, con oltre 25 milioni di clienti.