Nasdaq, la borsa elettronica più importante del mondo

Spesso nominiamo il Nasdaq, dando quasi per scontato che chi ci legge sappia di cosa stiamo parlando. Ma ci potrebbero essere tante persone, che si stanno avvicinando ora all’economia e al trading, che non sanno cosa sia.Il Nasdaq è la borsa elettronica statunitense per eccellenza, anche se, a causa della sua importanza, sarebbe forse più

Spesso nominiamo il Nasdaq, dando quasi per scontato che chi ci legge sappia di cosa stiamo parlando. Ma ci potrebbero essere tante persone, che si stanno avvicinando ora all’economia e al trading, che non sanno cosa sia.

Il Nasdaq è la borsa elettronica statunitense per eccellenza, anche se, a causa della sua importanza, sarebbe forse più corretto parlare di leadership in termini internazionali.

Nata trentasette anni fa per volere dell’organizzazione NASD, dalla stessa associazione ha preso l’attuale nome ufficiale: NASDAQ è infatti l’acronimo di National Association of Securities Dealers Automated Quotation System.

In realtà, però, nel Nasdaq non ci sono solamente titoli elettronici o della net economy anche se, a dare un’occhiata ai listini, l’impressione è proprio quella. La recente e rinnovata fama del Nasdaq si deve al formarsi della bolla ITC, poi notoriamente sgonfiatasi a partire dal secondo trimestre del 2002.

Il suo indice più rappresentativo, il Nasdaq Composite Index, riuscì infatti a quotare 5.132 punti nella giornata del 10 Marzo 2002: tale data avviò poi un crollo che ebbe nel 10 Ottobre 2002 il più importante punto di profondità; a metà mese il Nasdaq Composite Index segnò un valore pari a 1.108 punti.

Tra i principali titoli presenti oggi nel Nasdaq ricordiamo tante aziende delle quali parliamo oramai con cadenza (quasi) quotidiana: Microsoft, Google, Intel, Cisco Systems, Oracle, Adobe, Electronic Arts, Yahoo, Apple, Dell, Sun.

Ti potrebbe interessare
Motorola Droid X 2: display qHD e CPU dual core
Google

Motorola Droid X 2: display qHD e CPU dual core

Si è parlato nel mese di febbraio di un nuovo smartphone Motorola basato su sistema operativo Android. Motorola Droid X 2, questo il nome per intero del dispositivo, si era presentato con alcune specifiche tecniche trafugate in Rete e mai confermate in via ufficiale. L’azienda statunitense continua tacere in merito alle caratteristiche del telefono, ma

Douglas Merril spezza una lancia a favore del P2P
Prezzi e tariffe

Douglas Merril spezza una lancia a favore del P2P

Douglas Merril, dopo aver abbandonato Google, è giunto in EMI, la grande casa discografica che opera in 25 nazioni diverse. Si è subito fatto sentire con una intervista a proposito del file sharing.Afferma che ci sono dati che dimostrano come l’attività di condivisione file sia in un certo senso positiva per gli artisti coinvolti; ammette

In2Tv, la tv di AOL solo per utenti Microsoft
Web e Social

In2Tv, la tv di AOL solo per utenti Microsoft

In2Tv è la nuova tv digitale online offerta da AOL. Il servizio proporrà gratuitamente produzioni televisive del passato ma il tutto sarà chiuso al solo utilizzo per utenti Microsoft (Windows XP con Windows Media Player). Intel sponsor del progetto.