QR code per la pagina originale

Samsung e MIUR presentano LetsApp 2018

LetsApp 2018, seconda edizione dell'iniziativa voluta da Samsung e MIUR, ha come obiettivo lo sviluppo di applicazioni Android sul tema della sicurezza.

,

La prima edizione dell’iniziativa ha ottenuto un grande successo con oltre 30.000 iscrizioni pervenute dagli istituti scolastici di tutta Italia. Samsung e MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) hanno ora annunciato l’edizione 2018 di LetApps, progetto rivolto come sempre agli studenti delle scuole superiori e pensato per avvicinare i più giovani al mondo delle applicazioni mobile, in questo caso compatibili con Android.

I ragazzi con età compresa tra 14 e 19 anni sono tra i maggiori utilizzatori di smartphone e quindi di app, principalmente quelle dei social network più popolari, come Facebook, Instagram e Snapchat. Il MIUR ha quindi pensato di collaborare con Samsung per offrire agli studenti l’occasione di diventare sviluppatori di app, invece di rimanere semplici fruitori. L’iniziativa LetsApp incentiva la sensibilità creativa e le attitudini alla programmazione degli studenti. Inoltre permette di acquisire nuove competenze digitali da sfruttare durante il percorso scolastico e professionale.

LetsApp prevede un programma di mentoring e avvicinamento alle nuove tecnologie attraverso una piattaforma di e-learning. Gli studenti hanno la possibilità di acquisire competenze di base sulla programmazione, utilizzando l’ambiente di sviluppo MIT App Inventor 2. L’obiettivo finale è sviluppare un’applicazione per smartphone Android. Il corso è diviso in 4 fasi e strutturato in 10 moduli per una durata totale di circa 25 ore. In particolare, LetsApp 2018 propone agli studenti di progettare applicazioni utili sul tema della sicurezza che permettano di prevenire i rischi in determinate situazioni.

La piattaforma LetsApp è disponibile al link www.letsapp.it. La partecipazione è aperta a tutti gli studenti iscritti ad una scuola secondaria di secondo grado di qualsiasi tipologia e indirizzo. Per la registrazione sul sito Internet è necessario indicare la scuola di appartenenza, il nome del dirigente scolastico e i dati della Carta dello Studente.

Immagine: LetsApp