QR code per la pagina originale

AGCOM, la Broadband Map compie un anno

Ad un anno dal lancio, la Broadband Map dell'AGCOM è un successo con oltre 20 mila utenti unici, 330 mila sessioni e undici milioni di visualizzazioni.

,

La Broadband Map voluta da AGCOM ha compiuto un anno e l’Autorità ha evidenziato come questo progetto abbia ottenuto un ottimo riscontro tra gli utenti, soprattutto da parte delle persone interessate a scoprire la disponibilità delle infrastrutture d’accesso alla rete che sono disponibili nella zona in cui abitano. Il Commissario Antonio Nicita ha condiviso alcuni dati interessanti che certificano il grande successo di questo strumento. La Broadband Map può contare su oltre 20 mila utenti unici, 330 mila sessioni e undici milioni di visualizzazioni di pagine del sito nel periodo preso in esame.

Inoltre, l’applicazione mobile del servizio è stata scaricata ed installata da oltre 10 mila utenti. Numeri, evidenzia Nicita, che pongono questo strumento tra le best practice Ue. La Broadband Map, si ricorda, è un potente strumento che AGCOM ha voluto creare per dare la possibilità ai consumatori di poter scoprire in maniera rapida e trasparente le infrastrutture d’accesso ad Internet che raggiungono la loro zona. In questo modo, i consumatori possono scegliere in maniera maggiormente consapevole il proprio abbonamento ad Internet.

AGCOM, la Broadband Map compie un anno

AGCOM, la Broadband Map compie un anno

Contestualmente, questa piattaforma non risulta utile solamente per il consumatore finale ma anche per il regolatore in quanto potrà scoprire con maggiore precisione eventuali aree ancora in digital divide e decidere come intervenire. Inoltre, la mappa permette di scoprire nel tempo se gli interventi di digitalizzazione posti in essere stanno effettivamente migliorando la qualità dei servizi di rete.

La piattaforma non permette solamente di scoprire le tecnologie di rete fissa che raggiungono una determinata zona ma anche le tecnologie mobile presenti. Dunque, la Broadband Map di AGCOM mette in evidenza non solo la presenza dell’ADSL o della fibra ottica ma anche delle reti mobile 2G, 3G e 4G.

Utilizzare la Broadband Map è davvero semplice. Tutto quello che gli interessati dovranno fare è collegarsi al sito internet della piattaforma, scegliere la tecnologia di rete da individuare e nella mappa che apparirà inserire l’indirizzo da verificare. In pochi istanti la piattaforma informerà gli utenti delle tecnologie di rete presenti nella propria zona.

Fonte: AGCOM • Via: Corriere delle Comunicazioni • Immagine: Article Marketing