QR code per la pagina originale

Debutta il Lenovo Smart Display con l’IA di Google

Un display da posizionare in qualunque angolo della casa, potenziato dall'intelligenza artificiale dell'Assistente Google: ecco il Lenovo Smart Display.

,

Annunciato all’inizio dell’anno in occasione del CES 2018 di Las Vegas, il Lenovo Smart Display sta per fare il suo debutto ufficiale sul mercato, a partire dagli Stati Uniti. L’esordio è fissato per la giornata di domani, venerdì 27 luglio, attraverso gli store di Best Buy, Amazon, Walmart, Costco e SamsClub. Si tratta del primo device di questo tipo basato sull’intelligenza artificiale dell’Assistente Google. Lo si può descrivere come una sorta di smart speaker che aggiunge una componente visiva all’esperienza.

Sono due i modelli proposti: uno più piccolo con schermo HD da 8 pollici in vendita al prezzo di 199,99 dollari e l’altro un po’ più grande con pannello Full HD da 10 pollici acquistabile con una spesa pari a 249,99 dollari. Entrambi sono dotati di un comparto audio con 10 W di potenza in output per garantire una qualità adeguata durante la riproduzione dei contenuti multimediali, in particolare la musica in streaming. A questo proposito, è garantito il pieno supporto a servizi come YouTube Music, Google Play Musica, Spotify e Pandora. Al momento non è dato a sapere quando il device arriverà anche in Europa e di conseguenza in Italia.

Lenovo non è l’unica realtà interessata a questa categoria di dispositivi. Google conferma che presto arriveranno sul mercato altri modelli, da brand come LG e JBL. Quest’ultima azienda ha già parecchia familiarità con l’integrazione dell’Assistente Google nei suoi prodotti, come testimonia il recente lancio degli smart speaker appartenenti alla gamma Link.

Il Lenovo Smart Display con l'intelligenza artificiale dell'Assistente Google integrata

Il Lenovo Smart Display con l’intelligenza artificiale dell’Assistente Google integrata (immagine: Google).

Così come già detto più volte per gli altoparlanti intelligenti già presenti nelle smart home di tutto il mondo, anche in questo caso le funzionalità continueranno ad evolvere, rendendo i prodotti sempre più versatili con il passare del tempo, grazie anche al supporto offerto dalla community di sviluppatori.

Fonte: Google • Immagine: Google