QR code per la pagina originale

LG V40 ThinQ, immagine della tripla fotocamera

Un'immagine pubblicata su Twitter conferma la presenza del notch e delle tre fotocamere posteriori per il nuovo V40 ThinQ che LG annuncerà il 4 ottobre.

,

Manca circa una settimana all’annuncio del nuovo smartphone di LG. Il numero delle indiscrezioni è destinato quindi ad aumentare, come testimonia l’immagine condivisa su Twitter dal noto leaker Evan Blass. Il press render conferma il design del V40 ThinQ e la presenza di tre fotocamere posteriori. Il modello in questione verrà offerto dall’operatore statunitense AT&T, ma è molto probabile l’arrivo del dispositivo anche in Italia.

Il V40 ThinQ possiede un aspetto simile al G7 ThinQ. Lo schermo FullVision dovrebbe essere di tipo POLED e avere una diagonale da 6,4 pollici. La risoluzione prevista è Quad HD+ (3120×1440 pixel), per cui il rapporto di aspetto è 19.5:9. Ciò indica la presenza di un notch nella parte superiore del display. Nell’immagine è stato nascosto con una cornice nera fittizia, ma si notano chiaramente il logo AT&T e una notifica NFC ai suoi lati. La “tacca” ospita la capsula auricolare e due fotocamere frontali, probabilmente con sensori da 8 e 5 megapixel.

Altra novità rispetto ai precedenti modelli della serie V è la tripla fotocamera posteriore. LG ha adottato un layout orizzontale con tre lenti affiancate e il flash LED. Secondo le indiscrezioni di inizio mese, il produttore coreano avrebbe scelto sensori da 12, 16 e 12 megapixel, abbinati rispettivamente ad obiettivi standard (f/1.5), grandangolare (f/1.9) e tele (f/2.4) con zoom ottico 2x.

La dotazione hardware dovrebbe comprendere inoltre un processore Snapdragon 845, 6 GB di RAM, 64/128 GB di storage, slot microSD, altoparlanti stereo Boombox, Quad DAC Hi-Fi, jack audio da 3,5 millimetri, lettore di impronte digitali, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE, porta USB Type-C e batteria da 3.300 mAh con ricarica rapida e wireless. Il sistema operativo sarà certamente Android 9 Pie. Sul lato sinistro dello smartphone è stato aggiunto il pulsante per attivare Google Assistant.

Fonte: Phone Arena • Via: Fonearena • Immagine: Evan Blass