QR code per la pagina originale

Galaxy Note 10, novità per Samsung DeX

La funzionalità Samsung DeX per Galaxy Note 10/10+ permette di effettuare diverse operazioni collegando lo smartphone al computer con un cavo USB Type-C.

,

I nuovi Galaxy Note 10/10+, come i precedenti modelli della serie, sono stati progettati per l’utenza professionale, quindi per migliorare la produttività. La S Pen permette di eseguire numerose operazioni direttamente sullo smartphone, ma alcune richiedono l’uso del computer. Samsung ha migliorato la funzionalità DeX, consentendo il collegamento solo con un cavo USB Type-C.

Le versioni precedenti di Samsung DeX era necessario un accessorio specifico con porte USB e HDMI per collegare monitor esterni, mouse o tastiera. È ancora possibile collegare i Galaxy Note 10/10+ direttamente al monitor con un cavo USB Type-C/HDMI, ma ora è sufficiente un normale cavo USB Type-C per il collegamento ad un notebook o ad un PC desktop. La funzionalità richiede l’installazione di un’applicazione sul computer e almeno Windows 7/10 e macOS High Sierra/Mojave. Sul computer viene aperta l’applicazione che permette di copiare i file sullo smartphone, rispondere ai messaggi e accedere ai contenuti dello smartphone, app incluse.

Molte app e giochi sono ottimizzati per funzionare anche su uno schermo di maggiori dimensioni, come Microsoft Word/Excel/PowerPoint, Adobe Acrobat/Photoshop Lightroom/Sketch e Google Chrome/YouTube. Ovviamente è supportato il multitasking, quindi è possibile usare due schermi in contemporanea, ad esempio vedere un video mentre si leggono i messaggi.

Un’altra modalità che unisce computer e smartphone è Collegamento a Windows. Dopo aver collegato i due dispositivi (questa volta in modalità wireless con l’app Your Phone di Microsoft) è possibile effettuare il mirroring dello schermo dei Galaxy Note 10/10+ sul PC con Windows 10 per controllare le notifiche, inviare e ricevere messaggi e rivedere le foto recenti.

Samsung ha infine annunciato un nuovo servizio per il gaming, denominato PlayGalaxy Link, che permette di eseguire i giochi PC in streaming sullo smartphone, continuando dal punto in cui è stata interrotta la sessione. Il produttore non ha specificato se il servizio funziona con una connessione WiFi e/o tramite rete 4G/5G.