QR code per la pagina originale

Galaxy Note 5, primi rumor sulle specifiche

All'IFA di Berlino, Samsung dovrebbe annunciare un tris di prodotti: il phablet Galaxy Note 5, lo smartwatch Gear A e il successore del Galaxy Note Edge.

,

Dopo aver dedicato tempo e risorse alla produzione e alla promozione dei Samsung Galaxy S6, il produttore coreano ha ora rivolto l’attenzione verso il Galaxy Note 5 e il successore del Galaxy Note Edge. Nelle ultime ore sono trapelate alcune interessanti informazioni sui due phablet che dovrebbero essere annunciati all’IFA 2015 di Berlino.

In base alle indiscrezioni raccolte dal sito SamMobile, il Galaxy Note 5 dovrebbe essere il primo dispositivo Samsung ad integrare un processore Exynos 7422, una soluzione “all-in-one” (ePoP) con CPU, GPU, RAM, storage e modem sullo stesso chip. L’attuale Note 4 possiede uno schermo Quad HD (2560×1440 pixel) da 5,7 pollici, quindi per il nuovo modello è prevedibile una risoluzione altrettanto elevata. Il produttore coreano ha comunque avviato i test di diversi prototipi con Exynos 7430 e display 4K, ma difficilmente verranno usati per il modello finale.

Galleria di immagini: Samsung Galaxy Note 4, le foto

Il successore del Galaxy Note Edge, nome in codice Project Zen, avrà sicuramente uno schermo curvo su entrambi i lati. La dotazione hardware non sarà però di fascia altissima. Si prevedono infatti uno schermo Super AMOLED da 5,4 o 5,5 pollici, un processore Snapdragon 808, 16 GB di storage, fotocamere da 16 e 8 Megapixel, e l’immancabile S Pen.

All’IFA di Berlino potrebbe essere annunciato un terzo dispositivo, ovvero il Gear A. Samsung avrebbe rinviato il lancio dello smartwatch rotondo per evitare uno “scontro” troppo ravvicinato con l’Apple Watch.