Intel annuncia gli Atom N2600 e N2800

I nuovi Atom per netbook integrano una migliore sezione grafica e garantiscono un’autonomia fino a 10 ore.

Nonostante il calo delle vendite provocato dall’ascesa dei tablet, Intel crede ancora nei netbook e prevede buoni profitti anche per il 2012. Il chipmaker di Santa Clara ha annunciato ufficialmente la nuova piattaforma Cedar Trail a 32 nanometri, di cui fanno parte gli Atom D2500 e D2700 per nettop, già presentati a fine settembre, e gli Atom N2600 e N2800 per i piccoli notebook.

Cedar Trail non introduce molti cambiamenti nella sezione CPU rispetto alla precedente architettura Pine Trail. I due processori dual core infatti hanno frequenze simili (1,6 e 1,86 GHz) e la stessa dotazione di cache L2 (512 KB per ogni core), ma integrano una GPU migliore e sono caratterizzati da consumi inferiori.

La sezione grafica è rappresentata dai chip Intel GMA 3600/3650 progettati da PowerVR con frequenza di clock pari a 400 MHz per l’Atom N2600 e 640 MHz per l’Atom N2800. A causa dei noti problemi con i driver, la GPU non ha superato i test Microsoft per cui Intel certifica la compatibilità solo con le DirectX 9 invece delle DirectX 10.1, come doveva essere inizialmente. Grazie al supporto per la decodifica hardware ad alta risoluzione, i nuovi Atom sono in grado di gestire flussi HD a 1080p, riducendo il carico sulla CPU.

Il consumo complessivo della piattaforma (processore + chipset NM10) è di 5 Watt per l’Atom N2600 e 8 Watt per l’Atom N2800. Intel garantisce un’autonomia dei netbook fino a 10 ore, mentre in standby la durata della batteria supera una settimana. I primi prodotti, realizzati da ASUS, Acer, Lenovo, HP, Toshiba e Samsung, arriveranno sul mercato all’inizio del 2012 con prezzi compresi tra 199 e 399 dollari.

Ti potrebbe interessare
Il killer del Macworld si chiama CES
Apple

Il killer del Macworld si chiama CES

Sembra proprio che il Macworld abbia i giorni contati. Dopo la defezione di Jobs dall’Expo di quest’anno, la decisione di Apple di abbandonarlo del tutto dall’anno prossimo, ecco che ci si mette anche il CES ad affossare ancora di più quella che un tempo era la fiera più importante per il mondo Apple.È infatti ufficiale

Microsoft Mobile Briefing 2008: futuro del networking per mobile
Prezzi e tariffe

Microsoft Mobile Briefing 2008: futuro del networking per mobile

L’11 Marzo a Milano e il 13 Marzo a Roma, Microsoft organizzerà una giornata dedicata a sviluppatori, partnership e decisori aziendali sul tema dell’evoluzione del mondo mobile.Fra i tanti argomenti previsti per la giornata (che si preannuncia essere davvero piena) quasi la totalità del pomeriggio, del programma per sviluppatori e partnership, è dedicata al cosiddetto

Mozilla Prism, il Web a portata di desktop
Web e Social

Mozilla Prism, il Web a portata di desktop

Mozilla ha annunciato di essere al lavoro su Prism, il primo di una serie di esperimenti nati con l’intento di rendere meno netta la divisione tra applicativi Web e desktop. Disponibile per il download una versione provvisoria del programma