Samsung Galaxy Note 4 scatterà foto sott’acqua?

Pare che il Samsung Galaxy Note 4 disporrà di modalità software del tutto nuove, tra cui quella Aqua che permetterà di scattare fotografie sott’acqua.

Per il Samsung Galaxy Note 4, la nota azienda produttrice starebbe sviluppando nuove funzionalità software che andranno ulteriormente a migliorare e a rafforzare l’esperienza utente. Tra queste, dovrebbe esservi la curiosa modalità Aqua già vista nel Galaxy S4 Active, un motion launcher simile a quello integrato nell’HTC One (M8) e un multi network per booster, come suggerito da SamMobile.

La casa sudcoreana presenterà il phablet di nuova generazione a settembre, come ogni anno durante l’IFA di Berlino, e nonostante manchi ancora qualche mese è già possibile farsi un’idea di ciò che ci si potrà aspettare: un Galaxy Note 4 con display qHD da 5,7 pollici e con numerose novità sul lato software. È innanzitutto probabile che segua una direzione simile a quella intrapresa dal Galaxy S5 e ciò significa che perverrà sul mercato con un lettore di impronte digitali e con un corpo resistente ad acqua e polvere, ma nettamente migliorato rispetto a quello visto nell’attuale top di gamma.

Infatti, il nuovo Note 4 dovrebbe esser caratterizzato da una modalità Aqua, probabilmente una versione rinnovata e migliorata di quella già vista nel Galaxy S4 Active, che ha permesso agli utenti di scattare fotografie sott’acqua. Si vocifera inoltre della presenza di un Multi-Network per Booster, forse simile alla funzionalità Download Buster integrata nel Galaxy S5, e di un nuovo swipe to launch motion launcher, che dovrebbe rappresentare una soluzione simile a quella scelta dalla concorrente HTC per il One (M8), denominata semplicemente Motion Launcher.

Samsung non ha ancora fornito alcuna conferma alle indiscrezioni ma l’arrivo del nuovo phablet con cuore Android è attualmente previsto per settembre, in occasione dell’IFA 2014 di Berlino. In precedenza, un dirigente dell’azienda sudcoreana aveva anticipato che il Galaxy Note 4 potrebbe giungere sul mercato con un display curvo.

Ti potrebbe interessare