QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S10: tre modelli, 5G e niente jack?

La fonte di Bloomberg afferma che il Samsung Galaxy S10 verrà offerto in tre versioni, ma sono possibili anche modelli senza jack audio e modulo 5G.

,

A distanza di qualche mese trapelano nuove indiscrezioni sul numero di Samsung Galaxy S10 che verranno probabilmente annunciati al Mobile World Congress 2018 di Barcellona. Secondo le informazioni ricevute da Bloomberg, il produttore coreano presenterà un modello più economico, oltre ai due successori dei Galaxy S9/S9+, e una versione 5G in alcuni paesi.

A dire il vero c’è molta confusione sulle caratteristiche distintive dei tre smartphone. Secondo la fonte di Bloomberg, i Galaxy S10 e S10+ avranno uno schermo Super AMOLED “dual edge” (forse da 5,8 e 6,4 pollici), un lettore di impronte digitali in-display e tre fotocamere posteriori, mentre la fotocamera frontale sarà nascosta sotto lo schermo. Qualche giorno fa Samsung aveva mostrato proprio la tecnologia UPS (Under Panel Sensor). La versione più economica, che potrebbe essere denominata Galaxy S10 Lite, avrà invece un display flat da 5,8 pollici e un lettore di impronte tradizionali (forse sul lato destro).

In base alle indiscrezioni risalenti al mese di luglio, il Galaxy S10 dovrebbe avere invece uno schermo da 6,1 pollici. Altri dubbi ci sono sul numero delle fotocamere. Il Galaxy S10+ potrebbe avere anche due fotocamere frontali. Tutti i modelli integreranno sicuramente i nuovi processori octa core Snapdragon 8150 e Exynos 9820 che verranno annunciati nei prossimi mesi. È previsto inoltre un modello con modem 5G che tuttavia arriverà solo su alcuni mercati, come Corea del Sud e Stati Uniti (operatore Verizon). Nessun dubbio sul sistema operativo: Android 9 Pie. Samsung avrebbe infine realizzato un prototipo senza jack audio da 3,5 millimetri.

Nel report di Bloomberg ci sono anche alcuni dettagli sullo smartphone pieghevole che Samsung potrebbe mostrare alla SDC 2018 all’inizio di novembre. Gli ingegneri avrebbero scelto la versione ad apertura verticale, in quanto più facile da utilizzare con una sola mano (come i famosi Motorola Razr).

Non è presente un lettore di impronte in-display, mentre lo schermo esterno avrà una diagonale di 4 pollici e verrà sfruttato per le notifiche. Il peso è circa 200 grammi, piuttosto elevato perché lo schermo interno flessibile sarà di circa 7 pollici. Samsung e Google sarebbero al lavoro su una versione speciale di Android per questo nuovo smartphone. L’arrivo sul mercato è previsto per il secondo trimestre 2019.

Fonte: Bloomberg • Immagine: KreangchaiRungfamai via iStock