QR code per la pagina originale

Intel Cascade Lake-X, CPU desktop con 18 core

Intel ha svelato i dettagli dei nuovi processori Cascade Lake-X con 10/12/14/18 core, frequenza massima di 4,8 GHz e supporto per 256 GB di RAM DDR4-2933.

,

AMD ha posticipato il lancio del Ryzen 9 3950X con 16 core al mese di novembre. La risposta di Intel si chiama Cascade Lake-X, la serie che comprende quattro processori Core di decima generazione per computer desktop di fascia alta (HEDT) con un massimo di 18 core. La vera novità è il prezzo inferiore ai 1.000 dollari, segno che la concorrenza porta benefici alle tasche degli utenti.

I processori Cascade Lake-X sono realizzati con tecnologia di processo a 14 nanometri (14++ per la precisione) e sono un aggiornamento della precedente serie Skylake-X, rispetto alla quale sono stati apportati diversi miglioramenti: frequenze di clock, supporto per più RAM e migliore protezione contro gli attacchi side-channel (Spectre, Meltdown e simili). I quattro modelli, che possono essere installati su schede madri con socket LGA 2066 e chipset X299, sono: Core i9-10980XE, Core i9-10940X, Core i9-10920X e Core i9-10900X, tutti con moltiplicatore sbloccato, controller di memoria DDR4-2933 che supporta fino a 256 GB e TDP di 165 Watt.

Intel Cascade Lake-X

Il Core i9-10980XE ha 18 core/36 thread, frequenza base di 3 GHz e massima (Turbo Boost 3.0) di 4,8 GHz. Il prezzo per lotti di 1.000 unità è 979,00 dollari, esattamente 1.000 dollari in meno del precedente Core i9-9980XE. Il Core i9-10940X ha 14 core/28 thread, frequenza base di 3,3 GHz e massima (Turbo Boost 3.0) di 4,8 GHz. Il Core i9-10920X ha 12 core/24 thread, frequenza base di 3,5 GHz e massima (Turbo Boost 3.0) di 4,8 GHz. Infine, il Core i9-10900X ha 10 core/20 thread, frequenza base di 3,7 GHz e massima (Turbo Boost 3.0) di 4,7 GHz. Curiosamente manca un modello a 16 core, diretto concorrente dei Ryzen 9 3950X di AMD.

I processori Cascade Lake-X supportano fino a 72 linee PCI Express 3.0, controller Gigabit Ethernet 2.5G e ovviamente lo standard Wi-Fi 6 tramite il chip Intel AX200. Le nuove CPU saranno disponibili a partire da novembre.