QR code per la pagina originale

Microsoft presenta Internet Explorer 10

Internet Explorer 10 può essere utilizzato in due differenti modalità: tramite apposito tile, oppure tramite l'apertura da icona tradizionale.

,

Internet explorer 10, la nuova edizione del celebre browser che Microsoft ha voluto presentare in parallelo a Windows 8, non poteva che essere l’estensione naturale dell’interfaccia metro per la navigazione Web.

Il modo più naturale per lanciare l’applicazione è infatti quello di puntare il dito sulla relativa tile, ma è possibile altresì accedere al tradizionale desktop, cliccare sulla “vecchia” icona e aprire una finestra dall’aspetto molto simile ad IE9. La versione Metro del browser mostra fin da subito il contenuto della pagina a pieno schermo: da questa interfaccia è possibile scrollare con un movimento verticale sullo schermo, seguire i link con un tap e zoomare con l’ormai classico gesto di pollice e indice.

Per visualizzare i controlli occorre sfiorare il bordo superiore o inferiore dello schermo: nella parte alta appare una barra con le finestre aperte (simile alle “tab” tradizionali) che sostanzialmente permette di aggiungere nuove pagine o passare da una pagina all’altra; nella parte bassa si trova il pulsante “indietro”, la barra degli indirizzi, i pulsanti per il pinning, il refresh della pagina e un piccolo menu che consente di effettuare ricerche nel testo o di passare alla versione “desktop”. Quest’ultima reagisce bene anche all’input del touchscreen, dimostrandosi così efficace e versatile.

Notizie su: