QR code per la pagina originale

iPhone 4S in Italia: via alle prenotazioni

A partire da oggi è possibile prenotare il proprio iPhone 4S sull'Apple Store italiano. Disponibili 6 modelli: 16,32 e 64 GB, con colori nero o bianco.

,

A partire da oggi è possibile prenotare il proprio iPhone 4S tramite il sito ufficiale Apple Italia. L’apposita pagina è stata infatti pubblicata sull’Apple Store, consentendo così l’acquisto in anteprima dello smartphone per potersi garantire il device il giorno stesso in cui sarà ufficialmente disponibile nel nostro paese.

Sei i modelli disponibili: tre scaglioni di memoria (16, 32 e 64GB) e due colorazioni (nero o bianco). Il modello da 16Gb ha un prezzo da 659 euro, il modello da 32B ha un prezzo pari a 779 euro, mentre la versione da 64GB ha prezzo pari ad 899 euro. Ogni utente può prenotare fino ad un massimo di 2 unità (assicurando così una distribuzione quanto più lineare dei modelli disponibili) con tempi di consegna indicati nell’ordine di 1-2 settimane. L’esordio in Italia dell’iPhone 4S è fissato per il 28 ottobre.

Se non vuoi un contratto di servizio pluriennale o se quando sei all’estero preferisci usare un operatore locale, un iPhone sbloccato è la scelta migliore. Viene venduto senza micro-SIM così potrai utilizzare una micro-SIM attiva di qualsiasi operatore da tutto il mondo. Per cominciare a usarlo, basta inserire la micro-SIM nell’apposito slot e accendere il tuo iPhone tenendo premuto il tasto On/Off per alcuni secondi. Dopo di che, segui le istruzioni a video per la configurazione.

Le versioni in distribuzione da Apple sono versioni sbloccate, dunque prive di qualsivoglia contratto con i carrier nazionali. Accedendo all’iPhone tramite carrier implica un vincolo rappresentato da un abbonamento, ma consente altresì di ottenere il dispositivo a prezzo scontato rispetto all’offerta Apple.

Occorre ricordare come l’iPhone 4S sia in Italia ancora sub-judice poiché, a seguito di specifica denuncia da parte di Samsung, se ne è richiesto il blocco delle distribuzioni in virtù di una possibile violazione di proprietà intellettuale. Al momento nessun giudice si è ancora pronunciato in merito, ma gli eventi a livello internazionale sembrano far supporre ad una caduta delle accuse e ad una libera vendita dello smartphone secondo le modalità e le scadenze indicate.

Fonte: Apple Store • Notizie su: