QR code per la pagina originale

Deutsche Bahn userà i droni contro i graffitari

La nota azienda ferroviaria tedesca utilizzerà piccoli droni dotati di videocamera ad infrarossi per registrare gli atti di vandalismo effettuati di notte.

,

Deutsche Bahn, azienda ferroviaria tedesca e una delle più importanti d’Europa, ha trovato il modo di combattere efficacemente il fenomeno dei graffitari che imbrattano i treni. Nei prossimi mesi entrerà in funzione una squadra di piccoli droni che registrerà le scorribande notturne dei vandali mediante videocamere ad infrarossi. Le prove raccolte saranno quindi utilizzate in tribunale. I primi test verranno effettuati all’interno dei depositi ferroviari.

Deutsche Bahn spende quasi 8 milioni di euro all’anno per ripulire i vagoni dei treni. Ogni drone costa invece 60.000 euro e può identificare l’autore dei graffiti da un’altezza di 150 metri. In Germania però sono in vigore norme sulla privacy molto restrittive, per cui non è scontato il via libera da parte dell’autorità tedesca. La compagnia ferroviaria ha precisato che le registrazioni verranno effettuate esclusivamente all’interno della sua proprietà. Le persone che si trovano all’esterno dei depositi non verranno filmate.

Tre anni fa Google è stata costretta ad oscurare gli edifici degli utenti che ne facevano richiesta, in modo da non risultare visibili su Street View. I piccoli droni della Deutsche Bahn potrebbero però trovare un altro ostacolo sul loro percorso. All’inizio del mese, il Ministero della Difesa ha bloccato lo sviluppo di un drone denominato Euro Hawk, in quanto le autorità del traffico aereo non hanno concesso il permesso di decollare e atterrare sul suolo tedesco. Ciò per evitare collisioni con gli aerei civili. I droni anti-graffiti hanno una dimensione molto più piccola e quindi (in teoria) non necessiterebbero di un’autorizzazione preventiva.

Fonte: BBC • Immagine: The American Interest • Notizie su: ,