QR code per la pagina originale

Tim e Vodafone annunciano l’iPhone

Le indiscrezioni lasciano finalmente il campo alle notizie ufficiali: iPhone giungerà in Italia con Tim e Vodafone entro la fine dell'anno. La notizia giunge direttamente dalle due compagnie telefoniche, che non hanno ancora rilasciato ulteriori dettagli

,

Dopo le indiscrezioni e i rumor circolati nelle scorse settimane, è ormai ufficiale: iPhone sbarcherà presto in Italia con le due principali compagnie telefoniche attive sul territorio nazionale. Con due brevi comunicati stampa, sia Tim che Vodafone hanno, infatti, annunciato l’intenzione di commercializzare il fortunato smartphone sviluppato da Cupertino nel corso dei prossimi mesi. Il debutto dovrebbe spettare in giugno a Telecom Italia, che avrebbe strappato ad Apple alcuni mesi di esclusiva rispetto alla concorrenza.

Al momento gli scarni comunicati stampa rilasciati dalle due compagnie telefoniche non lasciano adito a particolari speculazioni. Sia Vodafone che Tim dichiarano l’intenzione di portare l’iPhone in Italia entro fine anno, senza specificare date precise né tanto meno le possibili modalità di commercializzazione. Mentre per Tim l’accordo sembra essere di puro carattere nazionale, l’ufficio stampa di Vodafone fornisce alcuni dettagli su un’operazione di respiro più ampio, tesa a portare entro fine anno il cellulare di Apple in Australia, Repubblica Ceca, Egitto, Grecia, Italia, India, Portogallo, Nuova Zelanda, Sud Africa e Turchia. Una vera e propria invasione che, salvo complicazioni, dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno in corso.

Il modello destinato ai rispettivi mercati di Tim e Vodafone, tra cui figura naturalmente l’Italia, dovrebbe presentare alcune caratteristiche differenti rispetto all’unico tipo di iPhone fino ad ora in commercio. Stando alle numerose indiscrezioni, le due compagnie telefoniche potrebbero far affidamento su una nuova versione dello smartphone, concepita per rispondere meglio alle esigenze del Vecchio Continente, in cui le reti 3G sono molto diffuse. Il nuovo iPhone dovrebbe presentarsi con una dotazione hardware compatibile con gli standard di trasmissione di terza generazione e con una forma lievemente modificata rispetto all’attuale. Il nuovo modello potrebbe, inoltre, avere un futuro entro gli stessi confini degli Stati Uniti, ove T-Mobile ha da poco annunciato l’intenzione di installare una innovativa rete 3G.

Salvo particolari cambiamenti, Tim potrebbe iniziare la commercializzazione del nuovo modello subito dopo la sua presentazione ufficiale, forse alla Worldwide Developers Conference di Apple, nel mese di giugno. Ciò consentirebbe alla compagnia telefonica italiana di incentivare l’acquisto del telefonino dei desideri nella prima metà dell’estate, periodo tradizionalmente fecondo per i gestori della telefonia mobile.