QR code per la pagina originale

Microsoft punta sulla crescita di Win Mobile

Redmond prevede una crescita del 50% nella vendite di Windows Mobile nel corso dei prossimi mesi. Il colosso dell'informatica potrebbe raggiungere quota 20 milioni di unità vendute nell'anno fiscale in corso, ma la concorrenza è molto agguerrita

,

Intenta a differenziare e consolidare le numerose fonti di guadagni che contribuiscono ai suoi bilanci, Microsoft stima nel corso dei prossimi mesi un considerevole aumento nelle vendite di Windows Mobile, la sua piattaforma appositamente studiata per gli smartphone. Secondo la società di Redmond, infatti, il sistema operativo per la mobilità potrebbe far registrare una crescita di circa il 50% nel corso degli ultimi mesi del 2008 e del prossimo anno fiscale.

Le previsioni largamente ottimistiche per Microsoft sono state formulate da Eddie Wu, responsabile del settore OEM del colosso dell’informatica per l’area dell’Asia. Salvo imponderabili imprevisti, Redmond potrebbe raggiungere quota 20 milioni di unità di Windows Mobile entro la fine del suo anno fiscale 2007/2008, registrando una notevole crescita rispetto alla performance dell’annualità precedente, quando furono vendute 11 milioni di copie del suo sistema operativo per gli smartphone. «Stiamo registrando un’ottima crescita (del nostro applicativo per il mobile, ndr) nei mercati come l’Europa e gli Stati Uniti» ha dichiarato Wu all’agenzia di stampa Reuters.

Con prezzi in lenta, ma costante diminuzione, e tecnologie sempre più performanti, il settore degli smartphone sta vivendo un periodo molto positivo con una concorrenza sempre più agguerrita tra i produttori di dispositivi e di soluzioni software. Microsoft deve fronteggiare l’ampio successo di Nokia, che con il suo sistema operativo Symbian detiene una delle principali fette del mercato degli smartphone, così come Rim con Blackberry e – in misura ancora contenuta ma in rapida crescita – Apple, attesa alla prova dei fatti con la seconda generazione del suo iPhone. Difendere la propria posizione in un mercato così agguerrito e competitivo non è semplice, ma Microsoft può contare su alcuni assi nelle manica.

Dedicandosi unicamente alla progettazione e allo sviluppo della sua piattaforma software, Microsoft può offrire ai produttori di smartphone un sistema operativo sufficientemente plastico e adattabile a condizioni anche molto diverse tra loro. Molte case produttrici di smartphone, tra cui spiccano Samsung, Motorola, Asus e HTC, hanno per questo motivo adottato Windows Mobile, moltiplicando in breve tempo la loro offerta con prodotti innovativi e tecnologicamente affidabili. Il sistema operativo mobile di Microsoft è inoltre uno dei pochi a offrire una piattaforma compatibile con le funzioni touchscreen, sempre più in voga e richieste dai consumatori. Mantenere alto il volume di vendite significherà anche investire in nuove soluzioni, come un browser per la piena navigazione online. Una sfida cui Microsoft lavora ormai da tempo e che potrebbe già concretizzarsi nel corso di quest’anno.