QR code per la pagina originale

Expedia acquista Venere

Expedia ha confermato l'intenzione di acquistare Venere Net, uno dei principali portali europei per le prenotazioni alberghiere online. L'accordo consentirà a Expedia di integrare 10.000 nuove strutture alberghiere nei suoi cataloghi

,

Il colosso dell’acquisto di viaggi online Expedia ha da poco confermato l’intenzione di acquisire Venere.com, uno dei principali portali europei per le prenotazioni alberghiere sul Web. La società sarà rilevata dal fondo di private equity Advent International e dai soci fondatori direttamente da Expedia, che integrerà successivamente i servizi e l’ampio catalogo di hotel affiliati a Venere Net nei suoi portali internazionali. L’acquisizione della società con base a Roma consentirà a Expedia di ampliare notevolmente la propria area di azione in Europa, dove la prenotazione dei viaggi online è divenuta una pratica particolarmente diffusa.

Grazie all’accordo tra le due società, il colosso dei viaggi della Rete avrà la possibilità di integrare circa 10.000 nuove strutture alberghiere nei suoi cataloghi. La maggior parte dei nuovi hotel e bed & breakfast si trovano sia in Europa che negli Stati Uniti, ma anche in aree in cui il turismo inizia a espandersi come il Medio Oriente e parte del continente africano. Le due società hanno preferito mantenere il massimo riserbo sull’entità della transazione che ha consentito a Expedia di avviare l’acquisizione di Venere Net.

«L’acquisizione di Venere consentirà a Expedia di integrare nel suo portfolio un operatore molto conosciuto e rispettato. Inoltre, ci consentirà di espandere immediatamente la nostra presenza in Europa, il Medio Oriente e l’Africa, e consentirà a Expedia di diversificare le nostre strategie commerciali con i nuovi hotel partner in tutto il mondo» ha dichiarato Dara Khosrowshahi, CEO di Expedia Inc. Anche gli amministratori di Vener Net non hanno nascosto il loro entusiasmo per l’operazione commerciale appena avviata. «Siamo entusiasti all’idea di diventare parte di Expedia perché il nostro impegno per fornire migliori servizi ai clienti attraverso il nostro network di hotel e bed & breakfast si sposa perfettamente con il marchio più rispetatto nel settore dei viaggi. Inoltre, il nostro team di esperti in viaggi di Roma, Londra e Parigi integreranno il gruppo di lavoro globale di Expedia, così da poter continuare a offrire nuovi modi per ottimizzare i nostri servizi per la prenotazione di hotel» ha dichiarato Marco Ficarra, amministratore delegato di Venere.

L’acquisizione del portale europeo costituisce un’importante occasione per Expedia, da tempo impegnta a consolidare la propria presenza anche nel vecchio continente. L’operazione sarà ora vagliata attentamente dalle autorità dell’antitrust, che avranno il delicato compito di valutare l’impatto del nuovo accordo sugli attuali equilibri del mercato. Ottenuto il via libera dall’autorità, il colosso dei viaggi online potrà concludere definitivamente l’affare, aumentando la propria presenza – e il proprio grado di influenza – anche in Europa.