Class action contro nVidia per le GPU difettose

Problemi legali (e di immagine) in arrivo per nVidia: cinque utenti proprietari di notebook che integrano una GPU GeForce hanno presentato una class action presso la Corte Distrettuale della California. Oltre ai noti difetti presenti nei MacBook Pro di Apple, anche alcuni modelli di notebook Dell e HP presentano problemi di surriscaldamento e artefatti video

Problemi legali (e di immagine) in arrivo per nVidia: cinque utenti proprietari di notebook che integrano una GPU GeForce hanno presentato una class action presso la Corte Distrettuale della California.

Oltre ai noti difetti presenti nei MacBook Pro di Apple, anche alcuni modelli di notebook Dell e HP presentano problemi di surriscaldamento e artefatti video dovuti a saldature difettose.

Circa un anno fa, nVidia dichiarò che in alcuni casi erano stati utilizzati chip difettosi e che avrebbe provveduto alla loro sostituzione accollandosi una spesa di circa 200 milioni di dollari. L’azienda di Santa Clara accusò però anche i produttori, i quali decisero di estendere la durata della garanzia e di rilasciare un aggiornamento del BIOS.

Gli utenti considerano l’update del BIOS una soluzione non sufficiente, in quanto serve solo a garantire il funzionamento dei notebook fino alla scadenza della garanzia. Inoltre, con il nuovo BIOS è stata aumentata la velocità di rotazione della ventola di raffreddamento che ha avuto come conseguenza una riduzione delle prestazioni, una diminuzione dell’autonomia della batteria e un aumento della rumorosità.

L’unica soluzione accettata è la sostituzione del chip grafico. Se alla denuncia verrà attribuito lo stato di class action con milioni di utenti, nVidia (in caso di sconfitta) potrebbe essere costretta a “sborsare” una somma superiore a quella inizialmente preventivata.

Ti potrebbe interessare
Tre nuovi desktop dal design raffinato per HP
desktop hp pavilion

Tre nuovi desktop dal design raffinato per HP

Con il mercato dei notebook e dei tablet in costante crescita, quello dei PC desktop non sembra in pericolo di estinzione. HP ha infatti annunciato tre nuovi modelli: il Pavilion p7, lo Slimline s5 ed il Pavilion HPE h8, tutti caratterizzati da una finitura nera lucida e da angoli smussati, con un design accattivante, studiato

The Daily rimandato? Tutte le anticipazioni
Apple

The Daily rimandato? Tutte le anticipazioni

Il primo magazine specificatamente pensato per iPad potrebbe subire una settimana di ritardo. Il lancio ufficiale, inizialmente previsto per il 19 gennaio, potrebbe essere posticipato a causa di alcuni ritardi di Cupertino. La notizia, non confermata né dello staff di Murdoch né da quello di Apple, arriverebbe da una fonte anonima al magnate australiano.

Il monito della BCE: attenti al protezionismo

Il monito della BCE: attenti al protezionismo

La crisi economica, che ha investito tutto il globo, ha dato alito ad alcuni Paesi ad intraprendere misure protezionistiche a scapito del processo di globalizzazione. Stando a quanto afferma l’Eurotower: Il sostegno alla globalizzazione si indebolisce in diverse regioni del mondo. Un fenomeno prevedibile, dal momento che le spinte protezionistiche tendono a rafforzarsi nei momenti

Apple rilascia un aggiornamento anche per Airport
Apple

Apple rilascia un aggiornamento anche per Airport

Oltre agli aggiornamenti per Office e MacBook Air, ieri ce n’è stato un altro: questa volta l’update ha riguardato Airport. Nell’aggiornamento, scaricabile dalla pagina di download o da “Aggiornamento Software”, viene indicata una migliore compatibilità con le utility Airport e alcuni bug fix. Probabilmente l’update giunge giusto in tempo per l’arrivo dei primi Time Capsule,

Un miliardo di PC nel mondo, ma…

Un miliardo di PC nel mondo, ma…

Secondo una recente statistica effettuata da Forrester Research, per la fine del 2008 nel mondo saranno stati venduti ben un miliardo di computer, precisamente uno per ogni sei abitanti della terra. Il calcolo è stato effettuato tenendo conto di tutti i PC venduti nell’arco di 31 anni, da quando sono stati messi in vendita i