L’autostrada Salerno Reggio Calabria diventa smart

ANAS ha lanciato un bando di concorso che punta a rendere smart la Salerno Reggio Calabria per offrire sicurezza a chi viaggia con le nuove tecnologie.

L’Autostrada A3 Salerno Reggio Calabria è una delle arterie italiane più pericolose e peggio costruite. Ma questa pericolosa arteria viaria non rimarrà ancora a lungo il “brutto anatroccolo” della viabilità italiana. ANAS, infatti, ha deciso di trasformare questa pericolosa arteria in una strada moderna e smart lanciando un progetto di ammodernamento unico nel suo genere per investimenti in tecnologie, per l’infomobilità e la sicurezza.

È stato, infatti, pubblicato da ANAS sulla Gazzetta Ufficiale un bando di gara telematico, del valore di 20 milioni di euro, per una procedura di Accordo Quadro relativa alla fornitura e posa in opera di sistemi e postazioni per l’implementazione di infrastrutture tecnologiche avanzate per l’infomobilità e la sicurezza sui circa 440 km dell’intero itinerario. Il bando di gara “Smart Road” redatto da ANAS prevede interventi di sviluppo simili anche per il raccordo autostradale “Salerno-Avellino”, quale punto d’accesso alla Salerno Reggio Calabria. Obiettivo del progetto quello di di fornire a chi si mette in viaggio numerose informazioni sulle condizioni ambientali e di traffico, grazie a tecnologie avanzate che consentiranno una migliore connessione tra chi percorre l’autostrada e gli operatori dell’ANAS.

Il progetto “Smart Road” per l’A3 sarà solamente il primo di una lunga serie. ANAS, infatti, evidenzia come sai sua intenzione rendere smart tutte le principali arterie italiane. Entro la fine del 2016, infatti, saranno bandite gare con procedure di accordi quadro per un valore di 60 milioni di euro al fine di rendere intelligenti ulteriori 1500 km di strade e autostrade ANAS.

Grazie a questi investimenti di ammodernamento e di digitalizzazione delle strade, le autostrade italiane saranno presto molto più sicure. Tra le tecnologie che saranno implementate nella nuova Salerno Reggio Calabria “smart” si evidenziano il WiFi “in motion” che permetterà una continuità del segnale ai veicoli in movimento anche ad alte velocità; la posa di nuovi tratti di fibra ottica; la posa di sistemi di produzione di energia pulita che renderanno sostenibile le nuove infrastrutture e permetteranno di alimentare i veicoli elettrici; sistemi monitoraggio e gestione della manutenzione.

L’autostrada Salerno Reggio Calabria diventerà, dunque, il simbolo di una nuova generazione di strade moderne dove le nuove infrastrutture consentiranno di aiutare gli automobilisti a viaggiare con maggiore sicurezza.

Ti potrebbe interessare
Google acquisisce DocVerse, in nome del cloud computing
Web e Social

Google acquisisce DocVerse, in nome del cloud computing

Il futuro delle applicazioni da ufficio è sempre più legato all’impiego delle tecnologie di cloud computing. Lo sa bene Google che, un po’ in sordina, nei giorni scorsi ha acquisito il team di programmatori al servizio di DocVerse, con una transizione monetaria dall’entità non ancora ufficialmente confermata, ma che dovrebbe aggirarsi intorno ai 25 milioni

HD 4350 e 4550: ATI all’attacco della fascia media
amd ati schedagrafica

HD 4350 e 4550: ATI all’attacco della fascia media

Dopo aver finalmente scosso il mercato con l’introduzione delle schede video Radeon HD 48xx e HD 46xx e aver recuperato il terreno perduto nei confronti della rivale nVidia nella fascia alta e media, ATI si appresta ad aggredire anche il mercato della fascia bassa o entry level.Le nuove GPU basate sul core grafico RV710 saranno